rotate-mobile
Weekend

Guida al weekend: gli eventi da non perdere a Ferrara e provincia nel fine settimana

Calici di Vino sul Listone, il Festival del Gin in Fiera, quello delle Parole a Grisù e Neri Marcorè al Comunale (ma anche all'Apollo)

Secondo Copernicus, il servizio meteo della Unione Europea, quello del 2024 è stato il mese di marzo più caldo mai registrato al mondo. E questo secondo weekend di aprile non fa che proseguire la tendenza con temperature che, a quanto dicono le previsioni, si avvicineranno ai 30 gradi e con un clima quasi più estivo che primaverile. Se questi devono essere gli effetti del cambiamento climatico e del riscaldamento globale verrebbe da pensare che poi non si sta così male. Meglio approfittare e godersi adesso il sole e il caldo (e le poche zanzare) e non pensare a cosa sarà di questa pianura rovente a luglio e ad agosto. E ora che le persone anziane svizzere hanno ottenuto una condanna del loro Paese da parte della Corte europea dei diritti dell'uomo per inazione climatica, le nonne ferraresi hanno la strada spianata per una azione legale di sicuro successo. Intanto per non farsi trovare impreparati sul cambio di stagione meglio arraffare un costume a caso dal fondo dell’armadio e partire presto che sulla super sono previste le prime code stagionali verso i lidi. E in ogni caso, che rimaniate in città, in paese o proviate il primo assaggio di mare, ecco la guida con gli appuntamenti per il fine settimana.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Cin Cin sul Listone o in Fiera

Da venerdì a domenica, in piazza Trento Trieste torna 'Calici di Primavera', la manifestazione di degustazioni eno-gastronomiche con proposte di cantine italiane e francesi abbinate a sfiziose specialità culinarie. Ecco quindi un colorato allestimento a villaggio per una tre giorni dedicata al vino ottima sia per l'aperitivo sia per una cena fatta di assaggi e assaggini.

Venerdì (dalle 18 alle 1) e sabato (dalle 16 alle 1) in Fiera arriva invece 'Love Gineration', il gin festival più famoso d’Italia: 100 etichette e 20 tra i migliori produttori di gin artigianale italiano vi aspettano per regalarvi un weekend all’insegna del distillato del momento e del divertimento. Con il biglietto si possono degustare gratuitamente tutti i gin e distillati presenti, gustare i migliori cocktail miscelati dagli stessi produttori e acquistare bottiglie a prezzo fiera. E poi musica e dj set, live tattoo, barber shop e l’immancabile street food. Prevista anche un servizio navetta dal parcheggio Kennedy.

Siamo in Olanda o in Via Canapa?

E' per distacco la moda del momento e ha portato ad un discreto aumento di traffico nei dintorni della motorizzazione. Stiamo parlando del campo di tulipani spuntato a Ferrara quasi dal nulla (ma con un’idea lungimirante) in fondo a Via (della) Canapa. Tantissime le foto postate sui social da singoli e famiglie intenti a scegliere il proprio fiore preferito da portare a casa o a scattarsi un selfie con alle spalle l’ex discarica che fa da promontorio. In attesa della 'Festa dei Tulipani' prevista per il prossimo fine settimana, conviene andare a dare un'occhiata per non essere troppo fuori dal giro.

Tutti in piazza

Non solo vino e assaggi in centro a Ferrara. Sabato e domenica in piazza Castello ecco il Mercato delle opere di ingegno con produzioni artigianali in ceramica, metallo, legno e stoffa, mentre in piazza Savonarola c’è la Fiera dell'artigianato artistico e Natura.

Domenica mattinata speciale anche per una doppia rappresentazione dell’Omaggio al Duca: alle 10 il Rione Santa Maria in Vado, in occasione dei 550 anni dalla nascita di Isabella d’Este Gonzaga, rende omaggio alla Marchesana interpretando una scena di vita di corte; alle 11.15 è il turno del Borgo San Luca che presenta una vicenda relativa alla vita di Santa Caterina de’ Vigri, damigella di Margherita d’Este, ritiratasi in clausura nel monastero del Corpus Domini.

Sabato alle 15 è in programma l’avvio dell’iniziativa 'Storie di artigiani e mercanti nella Ferrara Antica', il primo degli itinerari previsti è 'Da Castelvecchio al Borgo inferiore': con partenza dalla Chiesa di San Giuliano e arrivo nella Basilica di Santa Maria in Vado dove sarà offerto un rinfresco a tutti i presenti.

Biennale Donna: 20 anni e non sentirli

La Biennale Donna, organizzata da Udi - Unione Donne in Italia, arriva alla ventesima edizione con 'Yours in Solidarity. Altre storie tra arte e parola', curata da Sofia Gotti e Caterina Iaquinta, in programma da sabato (inaugurazione alle 18) a domenica 30 giugno negli spazi espositivi di Palazzo Bonacossi. Sei artiste internazionali esplorano attraverso installazioni, performance e opere tessili temi come l'intimità, la critica sociale e la memoria collettiva. Il titolo riflette la solidarietà in contesti di conflitto, evidenziando storie di resistenza e connessioni umane.

Concerti

Venerdì sera al Circolo BlackStar torna la rassegna di concerti 'Do You Live Me?' e per la prima volta a Ferrara arrivano i Mondo Bobo, band originaria della costa toscana, capitanata da Paolo Benedetti, che presenta l'album 'Con gentilezza'.

Sabato sera da Officina Meca nella Sala Polivalente sotto al grattacielo, ecco gli Halley Dna che tornano sulle scene con una nuova energia e forti della recente pubblicazione di 'Serpenti in testa', il loro terzo album e il primo in italiano.

Il menù del Jazz Club propone: venerdì trio d’eccezione con Rachel Z, Omar Hakim e Jonathan Toscano; sabato il sassofonista James Brandon Lewis presenta l’album 'Code of Being'; domenica ecco Pietro Fabris con il suo violino.

Passando a melodie più classiche, per Ferrara Musica al Ridotto domenica alle 10.30 c’è Pietro Fresa al pianoforte. Doppio appuntamento musicale del Conservatorio al Museo Archeologico: per la rassegna 'Fe' antica', venerdì alle 16.30, viene proposta 'The Tempest', con lettura scenica di Susanna Guerrini, mentre domenica alle 14.30 e alle 15.30 ritorna 'Thesaurus Musicae', la visita guidata agli affreschi della Sala del Tesoro con presentazione a cura dell' Università di Ferrara e musica rinascimentale dal vivo degli studenti dell'area antica del Frescobaldi.

Spettacoli

Da venerdì 12 a domenica 14 aprile, al Teatro Comunale, Neri Marcorè si confronta con Fabrizio De André in uno spettacolo di teatro canzone che fa rivivere sul palcoscenico 'La buona novella', album pubblicato dall’autore nel 1970 e costruito quasi nella forma di un’opera da camera, composto per dar voce a molti personaggi: Maria, Giuseppe, Tito il ladrone, il coro delle madri, un falegname, il popolo. 

L’attore e comico sabato alle 19 sarà presente anche al Cinema Apollo per salutare il pubblico in occasione della proiezione di 'Zamora', il suo primo film come regista.

Domenica pomeriggio, alle 16.30 alla Sala Estense c’è Duilio Pizzocchi con una commedia brillante in tre atti, scritta da Emiliano Bonazzi, che racconta la storia di un padre musicista in giro per il mondo e di due fratelli con idee e stili di vita molto diversi.

Incontri

Venerdì alle 17.30 la storica sala dell’Oratorio San Crispino al secondo piano della libreria Libraccio ospita la coppia Baravelli e Veronesi con il loro 'L’affaire Don Minzoni'. Dialoga con gli autori Federico Varese. Alle 21 sono i Front Hump Camels i protagonisti dell'ultimo appuntamento, in programma alla biblioteca Bassani, della terza edizione della rassegna 'Racconti Erranti'. Stesso giorno e stessa ora, ma alla Sala Estense c’è l’ultima serata de 'I Venerdì dell'Universo': ecco Piero Rosati con l’incontro dal titolo 'Alla scoperta delle prime stelle dell'Universo con il telescopio spaziale James Webb'.

Sabato alle 11 nell’auditorium della biblioteca Bassani appuntamento con il poliedrico collettivo The Ferrareser che presenta il secondo volume del suo albo composto da 36 illustrazioni e 36 racconti sulla città estense. Tra interviste e reading di alcuni brani, intervengono Giulia Bellotti, Eugenio Ciccone, Riccardo Condarcuri e Flavia Franceschini. Alle 17.30 la libreria Ubik ospita una doppia presentazione sul tema running con Saverio Fattori ed il suo 'Acido lattico' e Roberto Riccio con 'Corsa e coscienza'. Dialoga con gli autori la giornalista Irene Righetti.

Manifestazioni

Restando alle pagine scritte, questo è il fine settimana di 'Grisù 451 - Festival delle parole', con un calendario fittissimo di incontri, presentazioni e tavole rotonde su singoli titoli, temi ed il futuro dell’editoria nel suo complesso. In particolare, domenica alle 17.30, spazio agli 'Stati generali dell'editoria e dintorni', con Massimo Carlotto e Patrick Fogli, alle 19 è il momento della premiazione del concorso nazionale, mentre alle 21.30 reading musicale con Omar Pedrini, Federico Scarioni e Davide Apollo che presentano 'Cane sciolto'.

L'intrattenimento musicale come elemento di aggregazione e funzionale a una serie di momenti di riflessione: sono piazza Municipio e palazzo Roverella a fare da scenografia ai tre giorni del 'Week end della pace', da venerdì a domenica. Numerose le iniziative, tra musica, ballo e riflessioni, previste nell'ambito della sesta edizione della manifestazione.

Domenica pomeriggio a Villa Imoletta c'è la 'Festa di Primavera' con evento clou il concerto della Banda RulliFrulli di Finale Emilia che si esibirà nel grande prato con la propria formazione al completo di oltre 60 ragazzi di diversa età. Al termine dell'esibizione, la festa prosegue fino ad ora di cena con il taglio della torta, il mercatino dei fiori, aperitivi ed assaggi appetitosi a cura di ragazzi e dei volontari del punto ristoro.

Sempre domenica il Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo, in collaborazione con la Cooperativa sociale Le Dita, propone un doppio primo appuntamento con il progetto 'Aprile, dolce scoprire', iniziativa dedicata a bambini e famiglie: due i laboratori previsti, uno alla mattina ed uno al pmoeriggio.

Camminate ed escursioni

A Ferrara nel fine settimana torna l'appuntamento con 'Vivicittà'. La corsa più grande del mondo prende il via domenica alle 9.30 dall'acquedotto con una corsa competitiva di dieci chilometri, una passeggiata ludico-motoria di cinque chilometri ed una mini podistica per bambini e bambine.

Nelle Valli di Argenta le proposte sono due: sabato alle 15.30 ecco una passeggiata guidata della durata di 2 ore e mezza, dedicata all’osservazione della flora e della fauna tipiche di questo ambiente umido d’acqua dolce; domenica alla stessa ora c’è 'Un lupo per amico', escursione alla scoperta del territorio con un focus particolare sulla recente presenza del lupo per imparare a conoscerlo e a convivere con lui. Per entrambe il ritrovo è presso il Museo delle Valli di Campotto. Informazioni e prenotazioni al numero 0532 808058.

A Comacchio con questa meteo c’è solo l’imbarazzo della cose da fare, dalla gita in barca nelle Valli agli eventi del cartellone Primavera Slow. Idem tra Pomposa e Volano: qui oltre alle visite guidate dell’Abbazia ci sono le cicloescursioni 'Esplora Delta' (domenica alle 9.30) e le escursioni in battello sul Po di Volano e fino alla foce ammirando il tramonto (sabato alle 17).

Infine, dall'altro lato della provincia, domenica pomeriggio è in programma una biciclettata musicale Burana-Scortichino, evento che si inserisce negli appuntamenti del Burana Festival 2024, con l’inedito programma a due tappe.

E per concludere…

Il quinto dice non devi rubare
E forse io l'ho rispettato
Vuotando, in silenzio, le tasche già gonfie
Di quelli che avevan rubato

Ma io, senza legge, rubai in nome mio
Quegli altri nel nome di Dio
Ma io, senza legge, rubai in nome mio
Quegli altri nel nome di Dio

(Il testamento di Tito, Fabrizio De André)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida al weekend: gli eventi da non perdere a Ferrara e provincia nel fine settimana

FerraraToday è in caricamento