rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sindacati

Accorpamenti di scuole e tempistiche, Snals Confsal: "Incertezza e disorientamento"

Il sindacato ha chiesto l'apertura di un tavolo con le parti coinvolte per la gestione dei problemi

Lo Snals Confsal di Ferrara, nel corso di un Consiglio provinciale straordinario, tenuto nella mattinata di giovedì 28 dicembre, attraverso una nota ha espresso "forte preoccupazione per le fusioni-accorpamenti che vedranno coinvolte alcune Istituzioni scolastiche della nostra provincia (Ic 3 Cento + Ic 4 Cento e le Scuole superiori Aleotti-Dosso e Bachelet di Ferrara).

La sigla sindacale ha evidenziato di temere che "la riorganizzazione del panorama scolastico ferrarese, giunta all'improvviso negli ultimi giorni, possa generare incertezza e disorientamento nelle famiglie e negli studenti riguardo alle iscrizioni ai successivi ordini di scuola, le cui finestre temporali si dovranno obbligatoriamente espletare nel periodo 18 gennaio 2024-10 febbraio 2024".

Sull'argomento, il sindacato ha sottolineato "inoltre, che l'assenza, a oggi, di indicazioni necessarie anche di natura logistica, riguardante l'indicazione delle sedi, dei plessi, delle Dirigenze e delle Segreterie scolastiche operative dal prossimo anno scolastico, potrebbe comportare un effetto negativo in termini numerici circa le scelte delle famiglie verso le Istituzioni scolastiche coinvolte, con conseguente e inevitabile diminuzione delle iscrizioni".

La nota ha aggiunto che "il sindacato, al quale appartiene il dovere della tutela dei posti di lavoro evidenzia il timore per la tenuta degli organici del personale Docente e Ata, l'aumento della soprannumerarietà del personale, la perdita di continuità didattica e di professionalità a oggi operative nelle scuole interessate. I tempi compressi per l'esecuzione di procedure articolate e complesse come gli accorpamenti e le fusioni necessitano di spazi idonei di confronto, collaborazione e ragionamenti condivisi e coerenti con la situazione che dovremmo governare e non soltanto accettare, quale dato di fatto".

A questo proposito, lo Snals Confsal ha dischiarato "la propria immediata disponibilità al processo riorganizzativo scolastico", chiedendo "l'apertura di un tavolo che riunisca tutte le parti coinvolte per la gestione delle problematiche che la ristrettezza dei tempi necessariamente comporterà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accorpamenti di scuole e tempistiche, Snals Confsal: "Incertezza e disorientamento"

FerraraToday è in caricamento