rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Weekend

Weekend dell’Epifania: gli appuntamenti da non perdere da Ferrara a Comacchio. E in provincia

E poi i musei statali gratuiti domenica e la mostra a Palazzo Diamanti aperta anche la sera

Il primo fine settimana del nuovo anno coincide con gli ultimi giorni delle feste. Pandoro, panettone, ma anche cotechino e lenticchie sono ormai un ricordo, ma almeno sono in arrivo i dolcetti dentro alla calza la mattina di sabato e i tanti appuntamenti dedicati alla Befana. Servirebbe solo un po’ di quel bel tempo tanto gradito nei giorni scorsi, ma è pur sempre vero che il freddo e la pioggia previsti fanno parte della stagione, quindi non serve lamentarsi. Servirebbe farlo invece per la qualità dell’aria che respiriamo, Ferrara è stata infatti l’unica città in Regione a sforare, seppur di poco, il numero massimo di giorni oltre il limite delle Pm10 nel 2023. Ed il 2024 non è partito benissimo, purtroppo. Ma non divaghiamo e vediamo nel dettaglio cosa ci aspetta fino a domenica.

La Befana arriva a Ferrara…

L’appuntamento è ovviamente per sabato. In piazza Municipale a partire dalle 15.30 ci sono le animazioni per bambini a cura di Arcigay e Pagliacci senza Gloria, mentre alle 17 è previsto l’arrivo della Befana in piazza Trento e Trieste, con la tradizionale distribuzione delle calze di dolciumi. In Porta Reno poi alle 18 ecco il tradizionale rogo della Vecchia, un grande fantoccio viene bruciato per iniziare al meglio il nuovo anno. Da segnalare poi la 'Befana in cammino per Telethon', nel centro storico. Previsto anche il concerto della Rock Bazar Band, gruppo composto da sei eclettici musicisti, che propone un repertorio di brani rock, pop e blues, che spazia dai classici ai brani più recenti.

Al Castello Estense (sabato alle 15 e domenica alle 10.30) è in programma una visita guidata speciale, in cui una buffa guida-befana accompagnerà i bambini e i loro genitori alla scoperta delle suggestive sale tra letture, filastrocche e indovinelli, per trascorrere un pomeriggio a imparare divertendosi.

Nelle frazioni, la Befana si festeggia a San Bartolomeo in Bosco, mentre a Viconovo alle 15 c’è il raduno delle Befane e dei Befanoni, e a seguire la passeggiata per le vie del paese. A Casaglia invece sarà donata ai bambini una piccola cassetta e 10 euro di buono libri, con un rinfresco per le famiglie.

Nei giardini sotto al grattacielo prosegue Winter Park con la torre panoramica e la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Domenica sono in programma anche diversi laboratori creativi per bambini a tema natalizio e fiabesco organizzati da Feshion Eventi.

…ma anche a Comacchio…

Venerdì e sabato torna il tradizionale appuntamento con la Befana a Comacchio, due ricchissime giornate per concludere in allegria le festività natalizie. Venerdì fra le altre cose c’è 'La Tamplà', la marcia delle befane che intoneranno 'A Van La Vacie', poi la Befana dei Pompieri che arriva in volo dalla Torre dell'Orologio. 

Sabato invece si parte già alla mattina: dalle 9.30 sono attivi i Mercatini della Befana, dalle 10.30 alle 12 la Befana arriva anche alla Manifattura dei Marinati. Dalle 15 distribuzione gratuita delle calze a tutti i bambini. Alle 18 chiusura con musica, balli ed uno spettacolo pirotecnico. Sempre sabato la Befana arriva anche a San Giuseppe dalle 15 alle 20, in Piazza della Rimembranza e al Lido degli Estensi, dalle 16, lungo Viale Carducci.

…e a Copparo

L’appuntamento principale in Piazza del Popolo è stato annullatto e sarà proposto il prossimo fine settimana. A Tamara le calze saranno regolarmente distribuite sabato alle 10 al Centro Sociale Ricreativo Culturale Tamarese. A Saletta la Pro Loco organizza il 'Befana Party': ritrovo alle 15 al campo sportivo. Ad Ambrogio, nel salone parrocchiale, alle 15.30, Pro Loco e Parrocchia aspettano i bimbi per un piccolo intrattenimento e la consegna delle calze. A Sabbioncello San Vittore si anticipa a venerdì 5 gennaio alle 17.30: in parrocchia ci saranno merenda e calze. 

Venerdì anteprima di Epifania al Teatro De Micheli con l’Orchestra Sinfonica d’Este che porta in scena 'Lo Schiaccianoci'. Del celebre balletto viene proposta una versione teatrale musicale, originale e adattata appositamente per questo evento.

Palazzo Diamanti by night

La mostra 'Achille Funi. Un maestro del Novecento tra storia e mito', allestita al Palazzo dei Diamanti fino al 25 febbraio, rimane aperta la sera consentendo al pubblico di visitarla sia venerdì sia sabato fino alle 23 (chiusura biglietteria alle 22). Sono in programma, per quelle due serate, visite guidate per singoli visitatori: ritrovo nel giardino di Palazzo dei Diamanti alle 20.45. Sabato pomeriggio alle 15 arriva invece un'imperdibile visita che combina le bellezze della sala dell'Arengo alle opere esposte a Palazzo dei Diamanti. 

Musei aperti e gratuiti (quelli statali)

Tutti i musei civici di Ferrara (Museo Schifanoia e Civico Lapidario, e Casa di Ludovico Ariosto) e il Museo della Cattedrale, insieme al Castello, rimangono aperti senza giorno di chiusura, fino a domenica 7 gennaio, con i consueti orari  Il Museo Schifanoia in particolare sarà protagonista di una visita guidata, domenica mattina alle ore 11.

Prima occasione dell’anno per visitare gratuitamente i musei statali con l’iniziativa 'Una Domenica al Museo'. Domenica quindi Casa Romei è aperta con ingresso gratuito dalle 8 alle 14. Anche il Museo Archeologico Nazionale si visita senza pagare e alle 15 aspetta i bambini per una iniziativa speciale del Gruppo Archeologico Ferrarese dal titolo 'Arriva la Befana tra gli Etruschi di Spina', giochi, indovinelli e doni per tutti i presenti. 

Mercatini di Natale, ultima chiamata

Nel fine settimana in cui iniziano gli attesi saldi, chiudono invece i battenti gli stand che hanno accompagnato le feste: Il villaggio di Babbo Natale in piazza Municipale; Cna Christmas Village e la Festa del regalo di Confesercenti sul Listone. 

Musica e Solidarietà

Venerdì alla Sala Estense è in programma il concerto della Amf Brass Band in favore della Fondazione Ado. La Amf Brass Band nasce dal desiderio degli studenti della Scuola di Musica Moderna di suonare insieme, acquisire nuove esperienze e conoscenze, in un contesto divertente. In pochi anni è diventata un’importante realtà di aggregazione e socializzazione all’interno dell’Associazione Musicisti di Ferrara. Una serata dedicata alla memoria di Antonio D'Adamo, musicista cofondatore della band The Bluesmen scomparso prematuramente nel 2005 per un male incurabile.

Stazioni ecologiche

Si sa che i giorni di festa e i fine settimana sono i momenti migliori per fare pulizia in cantina, garage o portare tutta la roba accumulata in un anno all'isola ecologica. E non è raro vedere delle lunghe file all’ingresso per accedere. Meglio quindi appuntarsi le aperture di questo weekend: i centri Hera di via Diana, via Caretti e via Ferraresi rimangono chiusi per l’intera giornata di sabato. Domenica, invece, sono aperte le due stazioni di via Caretti (al pomeriggio) e via Ferraresi (al mattino) con i soliti orari domenicali.

E per concludere…

Non dobbiamo farci vincere dalla rassegnazione. 
O dall’indifferenza. 
Non dobbiamo chiuderci in noi stessi 
per timore che le impetuose novità
che abbiamo davanti 
portino soltanto pericoli.

Prima che un dovere, 
partecipare alla vita 
e alle scelte della comunità  
è un diritto di libertà. 
Anche un diritto al futuro. 
Alla costruzione del futuro.

Partecipare significa 
farsi carico della propria comunità.

(Messaggio di fine anno, Sergio Mattarella - Presidente della Repubblica)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend dell’Epifania: gli appuntamenti da non perdere da Ferrara a Comacchio. E in provincia

FerraraToday è in caricamento