rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Ambiente

Inquinamento, nessuna tregua: sarà emergenza almeno fino al 2 gennaio

Per Arpae, la qualità dell'aria non migliora: proseguono le limitazioni al traffico

Lo smog non concede tregua. E così le misure emergenziali proseguono. Secondo l’ultimo bollettino di Arpae (emesso venerdì 29) la qualità dell’aria a Ferrara continua a rimanere sotto i valori minimi. Tutti bollini rossi – così si indica lo stato di criticità – fino almeno a martedì 2 gennaio 2024. Solo allora si procederà con un ulteriore rilevamento.

Nel frattempo, fino al fatidico 2 gennaio, quindi, nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30, alle limitazioni della circolazione già previste dal lunedì al venerdì, nell'area del centro abitato di Ferrara, per i veicoli più inquinanti, si aggiungeranno quelle per i veicoli Diesel Euro5 e i veicoli Gpl/Diesel o Metano/Diesel fino a Euro5. Sono previste anche ulteriori misure tra cui il divieto di combustione all'aperto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento, nessuna tregua: sarà emergenza almeno fino al 2 gennaio

FerraraToday è in caricamento