rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Petrovic, missione gol: "Ne voglio fare il più possibile. La Spal? Impossibile rifiutare"

Il bomber punta a realizzare le reti che mancano alla banda di Di Carlo, senza trascurare i compagni

La punta che serviva. O, almeno, la speranza dei tifosi è questa: quella che Tomi Petrovic cancelli la maledizione del ‘nove’ (anche se sulla maglia porta il ben più pesante 10) e contribuisca, a suon di gol, a far risalire la truppa biancazzurra. Nonostante la giovane età, poi, il bomber sembra già sapere come si fa.

Da attaccante, qual è il suo obiettivo per questi mesi?
“Sono un attaccante, sono giovane e ovviamente vorrei fare più goal possibili anche se l’obiettivo principale rimane quello di aiutare la squadra ad uscire da questa situazione il prima possibile. I compagni mi hanno accolto bene, il gruppo è sano e coeso e si lavora bene, ora dobbiamo solo continuare così con voglia e determinazione”.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

A livello di ruolo, cosa preferisce?
“Sono una seconda punta ma posso fare anche il centrale o l’esterno all’occorrenza. Fisicamente sto bene, mi sento al 100% della forma e sono a disposizione totale del mister fin da venerdì”.

A Ferrara non ha trovato una situazione semplice…
“La situazione che sto vivendo qui a Ferrara l’ho già vissuta in altre piazze, anche se sono giovane non mi è nuova. Non vincere è difficile, se sei attaccante e non segni è dura ma bisogna solo continuare a lavorare duramente e per quanto mi riguarda ovviamente cercare di fare goal”.

Come è avvenuta la trattativa?
“Quando mi è arrivata la chiamata della Spal ho accettato subito. E' una grande società con una tifoseria calda, è una piazza che non si può rifiutare.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrovic, missione gol: "Ne voglio fare il più possibile. La Spal? Impossibile rifiutare"

FerraraToday è in caricamento