rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Polizia

Finge di consegnare le pizze in un condominio per svaligiare le cantine, ma finisce in manette

L'uomo si è fatto aprire il portone dicendo di essere un rider, poi si è diretto nel seminterrato

Si è finto un fattorino delle pizze per entrare nel condominio e razziare le cantine, ma è stato sorpreso e arrestato. Protagonista della vicenda un cittadino straniero che martedì sera si è recato in un palazzo della periferia della città con l’obiettivo di compiere un furto.

L’uomo ha, dunque, suonato il campanello di un appartamento, qualificandosi come un rider che doveva consegnare alcune pizze ad una famiglia, di cui però non ricordava il nome, e chiedendo che gli fosse aperto il portone. Dopo averlo fatto entrare, però, gli stessi condomini non hanno sentito alcuna voce lungo le scale.

Al contrario, hanno sentito rumori sospetti provenire dalle cantine dello stabile e hanno notato il portone principale bloccato con una pietra, di modo tale che non si richiudesse autonomamente. Così hanno avvertito la polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno scovato l’uomo all’interno di uno dei seminterrati, intento a nascondersi.

Dalla verifica successiva, è emerso che tutte le cantine erano ancora intatte e nulla era stato rubato. Dalla perquisizione, però, è emerso che il soggetto aveva in tasca un coltello a serramanico con una lama di 9 centimetri (subito posto sotto sequestro). Al termine delle formalità, lo straniero è stato arrestato per tentato furto e violazione di domicilio e condotto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Inoltre, è stato denunciato per aver portato fuori dalla propria abitazione un oggetto atto ad offendere senza un giustificato motivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di consegnare le pizze in un condominio per svaligiare le cantine, ma finisce in manette

FerraraToday è in caricamento