rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Storia

Un'antica 'fontana' scoperta nel primo cortile dell'area esterna di palazzo dei Diamanti

La funzionaria del Ministero della Cultura Chiara Guarnieri spiega che non risulta dalle planimetrie storiche

Una vasca per l'acqua con superficie liscia, di circa 75 centimetri di profondità, è stata scoperta durante i lavori a palazzo dei Diamanti. Il ritrovamento della struttura è avvenuto nell'area esterna, precisamente nel primo cortile. "E'un elemento nuovo - ha spiegato la funzionaria del Ministero della Cultura Chiara Guarnieri - che non risulta dalle planimetrie storiche in nostro possesso, e che è di epoca, probabilmente, cinquecentesca. A una prima analisi, si notano i segni di successivi rifacimenti. La vasca, forse una fontana, è quindi il risultato di 'modellazioni' successive". 

Attorno alla struttura, che ha un diametro di circa 4,5 metri, corre un cordolo in muratura. Al lavoro, per svelarne dettagli e per documentare il ritrovamento è stata la società incaricata Phoenix Archeologia, con l'archeologo Maurizio Molinari. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'antica 'fontana' scoperta nel primo cortile dell'area esterna di palazzo dei Diamanti

FerraraToday è in caricamento