rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Weekend

Guida al weekend: gli appuntamenti da non perdere tra Ferrara e provincia nel primo fine settimana di febbraio

Il Carnevale sull’Acqua a Comacchio e quello d’Europa a Cento, Gabriele Lavia al Comunale, il Collettivo Ootherside a Pontelagoscuro e i musei gratuiti alla domenica

Quella che sta trascorrendo è una settimana caratterizzata dal movimento di protesta degli agricoltori. Un movimento che anche nel nostro Paese sta prendendo piede (anche se non come in Germania, Francia o Belgio). Peraltro, sono stati i trattori della Cia di Ferrara a scendere in strada fra i primi ​​già martedì 23 gennaio. Non poteva essere che così in una provincia a forte vocazione agricola, con quei mari di terra che si aprono a perdita d’occhio appena usciti dalle città o dai paesi. E nelle proteste dei contadini si ritrovano tanti contrasti e domande del presente che partono proprio da qui: fra città e campagna, fra produzione e difesa della natura, fra siccità e alluvioni, fra plastica sì e plastic free, fra lavoro e salute, fra le piste ciclabili e l’aria inquinata. Come se ne esce? Magari qualche risposta ci può arrivare rallentando i ritmi nel primo fine settimana di febbraio.

La disfida del Carnevale

A Comacchio torna il Carnevale sull’Acqua: un evento unico nel suo genere, con le barche allestite a tema che sfileranno sui canali del centro storico, colorando la città con musica e allegria. Veri e propri battelli allegorici, che nulla hanno da invidiare ai più conosciuti carri, diventano così delle originali opere d’arte. Le imbarcazioni scivolano dolcemente sulle acque, trasportano e coinvolgono tutti i partecipanti inondando di colori vicoli e piazze. L’appuntamento è per domenica alle 14.

Stesso giorno e stessa ora, ma dalla parte opposta della provincia, Cento di prepara per la seconda domenica di pienone con il Carnevale d’Europa, attese migliaia di persone. Ad aprire il corso mascherato ecco le mitiche Fiat 500, meglio conosciute come Topolino. Alle 16 sul Palco della Rocca ci sono i Gemelli Diversi.

Sanremo prima di Sanremo

Visto che questo è anche il fine settimana che ci porta a Sanremo (che inizia martedì), non poteva mancare nel weekend una serata dedicata. 'Sanremo Spin-Off' è il titolo del concerto di Franco Fasano e Max Tagliata in programma venerdì sera allo Spirito di Vigarano Mainarda. Il duo accompagnerà gli spettatori in un vero e proprio viaggio nel meglio dei 73 anni del Festival della canzone italiana e la giuria popolare potrà votare il miglior brano di ogni tempo.

Domenica gratis al museo

Come sempre, nel primo fine settimana di ogni mese, torna l’iniziativa 'Una Domenica al Museo'. Casa Romei è aperta con ingresso gratuito, così come anche il Museo Archeologico Nazionale si visita senza pagare. Stesso discorso per la Pinacoteca Nazionale di Palazzo Diamanti. 

E il Museo di Casa Romeni, sabato alle 17 ospita anche un concerto particolare dal titolo 'Note in viaggio da Valencia a Ferrara: concerto Erasmus', esibizione degli studenti del Conservatorio Frescobaldi e degli studenti del Conservatorio Profesional de Valencia in visita a Ferrara per uno scambio internazionale. In programma musiche di Fuchs, Haydn, Donizetti e Il Carnevale degli Animali di Camille Saint Saëns.

Concerti

Rimaniamo alla musica che non manca in ogni giorno del fine settimana, e in ogni momento. Venerdì sera alla Sala Estense c’è 'Aspettando Night & Blues in ricordo di Daniela Cirelli', note e solidarietà a favore di Ado con i Dire Straits Over Gold, al BlackStar suona il cantautore Raesta mentre Federico Romano sale sul palco del Torrione per presentare 'Invisible Painters', suo ultimo progetto.

Sabato da Officina Meca serata di sound emiliani con Big Cream e Antimonio, al Jazz Club ecco il contrabbasso di Michael Formanek direttamente da San Francisco, la Sala Estense alle 21 ospita invece il concerto 'Canti alpini nella nebbia' con il Coro Alpini Alto Reno Terme.

Domenica mattina alle 10.30 l’appuntamento è con Ferrara Musica al Ridotto che propone 'Romantiche: Lieder e Chansons di compositrici dell’Ottocento', con Maria del Mar Donaire, Marina De Liso e Andrea Ambrosini. Domenica il weekend si chiude al Torrione con una serata più elettronica che jazz animata da Alfonso Santimone e Gaspare De Vito.

A metà fra musica e teatro, sabato sera alla Sala Polivalente di Palazzo Bellini, in quel di Comacchio, arriva Greg, ormai orfano del successo di Lillo, che prova a rilanciarsi a suon di jazz, swing, rock e ritmi degli anni '50 e '60 insieme alla band The Frigidaires.

Teatro e dintorni

Sono quattro le segnalazioni teatrali del fine settimana. Venerdì alle 21, la Compagnia Théâtre Classique porta in scena al Teatro Nuovo 'La Bella Addormentata'. Una storia che risveglia la magia delle fiabe, un mondo incantato di castelli e foreste, maledizioni e fate: solo il bacio di un amore sincero potrà sciogliere l'incantesimo. 

Da venerdì a domenica al Teatro Comunale arriva 'Un curioso accidente', una delle commedie di Carlo Goldoni più rappresentate. Sul palco Gabriele Lavia (che cura anche la regia), Federica Di Martino e altri cinque attori.

Sabato a Pontelagoscuro, presso gli spazi del Teatro Julio Cortàzar arrivano gli artisti internazionali del Collettivo Ootherside, ospiti del festival Totem Scene Urbane, per due appuntamenti: un laboratorio e uno spettacolo.

Domenica alle 16.30 la Sala Estense ospita un nuovo appuntamento con la rassegna Teatro Ragazzi: in scena 'Le avventure di pesce Gaetano', rivolto ai bambini dai due anni in su e alle famiglie.

La rivincita delle zone umide

Venerdì è la Giornata Mondiale delle Zone Umide (è la festa della bassa insomma), ambienti fondamentali nella mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici, nella conservazione della diversità biologica e nel garantire i principali servizi ecosistemici. Per tanto tempo simbolo di luoghi malsani e legati alla malaria, bonificate a ondate storiche non sempre con criterio, la valli tornano a essere oggi un bene prezioso e comune di fronte all’aridità del terreno e all’acqua del mare che chiede indietro gli suoi spazi di in tempo. Per parlare anche di questo, domenica mattina alle 10 è in programma un’escursione a piedi all’interno delle Valli di Argenta, alla scoperta della biodiversità. Ritrovo presso il Museo delle Valli, Via Cardinala, località Campotto.

Vino in Fiera e il mercato contadino in piazza

Sabato e domenica, dalle 11 alle 20, nei padiglioni di Ferrara Fiere c’è 'Divino - Il mercato dei vini a Ferrara' con 100 produttori e oltre 800 etichette. Degustazioni di vini e distillati,  vendita diretta dal produttore, specialità gastronomiche, street food e tanto altro. 

Domenica in Piazza Municipale torna il Mercato Contadino: sui banchi frutta e verdura di stagione, miele, parmigiano reggiano, formaggi, tartufi, riso, insaccati e salumi, ciccioli e salsiccia, farine, pasta, confetture e verdure sott'olio, aglio di Voghiera dop. Insomma tutto rigorosamente locale.

E per concludere…

La cantan gli operai
felici sul lavoro
anche i figli a scuola
la san già cantare in coro.
Ora non siam più
senza occupazione
ci han chiamati artisti
e adesso chi ci ferma più? 
Abbiamo vinto il Festival di Sanremo
Abbiamo vinto il Festival di Sanremo
abbiamo vinto il Festival di Sanrè: che bravi siamo!

(Abbiamo vinto il Festival di Sanremo, Statuto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida al weekend: gli appuntamenti da non perdere tra Ferrara e provincia nel primo fine settimana di febbraio

FerraraToday è in caricamento