rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
L'intervento / Malborghetto-Pontegradella / Via Mafalda Favero

Via Favero, Savini: "Uno spiraglio di luce, malgrado la diffidenza dell'opposizione"

La presidente della Commissione consiliare d'indagine sull'area: "I lavori si avviano alla conclusione"

Riceviamo e pubblichiamo:

"La Commissione d'indagine su via Favero, costituitasi nel dicembre 2023, si avvia alla conclusione. Dopo una prima fase iniziale di raccolta corposa documentazione, ricerca atti, ricostruzione cronologica di passaggi amministrativi che dagli anni Ottanta a oggi hanno portato un'area verde della nostra città a trasformarsi in area edificabile, negli ultimi due mesi i lavori della Commissione hanno subito una brusca accelerata: sono stati ascoltati tecnici, rappresentanti dell'Amministrazione e anche alcuni soggetti direttamente interessati al fine di comprendere se vi siano criticità o zone d'ombra nelle procedure interne al Comune che hanno condotto al rilascio di un permesso di costruire su di un parco verde. 

Le sedute e le audizioni sono state svolte a porte chiuse al fine di garantire la massima protezione dei dati sensibili che avrebbero potuto emergere in fase di acquisizione informazioni. Al termine dei lavori verrà redatta una relazione finale che riporterà per sommi capi gli esiti dell'indagine ed eventuali indicazioni o proposte all'Amministrazione per intervenire con provvedimenti diretti a sanare possibili danni derivati al Comune per la perdita della disponibilità di quell'area.

Allo stato attuale posso affermare che abbiamo riscontrato effettivamente carenze documentali (anche con vere e proprie sparizioni dagli archivi di documenti protocollati), autorizzazioni rilasciate sulla base di atti allegati non corrispondenti al tema in oggetto e anche presentazione di documentazione fuori dai termini temporali prefissati: un significativo spiraglio di luce su questa intricata vicenda mi sembra si sia ottenuto, malgrado l'inspiegabile diffidenza dei colleghi dell'opposizione.

Mi ritengo, pertanto, soddisfatta del grande lavoro svolto che, dati i tempi ridotti, ha richiesto uno sforzo enorme alle persone che hanno collaborato per arrivare a un risultato che metterà l'Amministrazione comunale nella condizione di assumere correttamente e motivatamente le decisioni che riterrà più appropriate per l'area in questione".

Francesca Savini, presidente Commissione consiliare d'indagine

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Favero, Savini: "Uno spiraglio di luce, malgrado la diffidenza dell'opposizione"

FerraraToday è in caricamento