rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cinema

Il mondo del cinema ferrarese vola in Polonia: quattordici studenti a lezione nella scuola di Varsavia

Si tratta di 10 ragazzi del Centro preformazione attoriale e 4 della scuola Florestano Vancini

Il cinema ferrarese vola in Polonia. Dieci studenti del Centro Preformazione Attoriale e quattro della Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini di Ferrara sono infatti andati a Bucovina, territorio dell’Europa orientale, per una settimana di studi organizzata in collaborazione con la scuola di cinema di Varsavia.

Non è la prima volta che le due realtà ferraresi e quella polacca collaborano nel nome del cinema. Nell’ambito di questo campus, che proseguirà fino al 4 aprile, gli studenti italiani e polacchi lavoreranno fianco a fianco per ideare e creare un cortometraggio. Un’esperienza che affascina e riempie di gioia i giovani, alcuni giovanissimi, partecipanti.

“Questo scambio con la scuola di cinema di Varsavia - spiega Stefano Muroni, fondatore della Vancini e presidente della filiera creativa ‘Ferrara La Città del Cinema’ - permette alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi di confrontarsi non solo con loro coetanei ma anche con territori e realtà sempre nuovi. Credo che questo sia estremamente stimolante per loro, sia dal punto di vista della formazione sia sotto il profilo umano e sociale”.

Gli studenti del Centro Preformazione Attoriale impegnati in questa avventura sono Vittoria Poletti, Lucia Sacchi, Diana Arbizzani, Giuseppe Elefante, Mattia Forni, Matilde Camilleri, Sara Musiani, Noah Temporin, Angela Freda e Matilde Ferrari. I quattro della Vancini invece sono Aurora Stuppia, Manuel Benati, Jacopo Mamoli e Elisa Bertucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mondo del cinema ferrarese vola in Polonia: quattordici studenti a lezione nella scuola di Varsavia

FerraraToday è in caricamento