rotate-mobile
Letteratura

Premio Mastercard Letteratura Esordienti, il riconoscimento va alla ferrarese Benini

Il romanzo scava nelle radici familiari dell'autrice e racconta le vicende della cugina

Il Premio Mastercard Letteratura Esordienti è stato assegnato all'autrice ferrarese Annalena Benini. La motivazione del riconoscimento, in relazione al suo romanzo 'Annalena' per la casa editrice Einaudi, ha spiegato che "costringe a immaginare che la nostra vita, anche se così semplice e presa da mille piccoli impegni, possa essere migliore, più attenta agli altri, almeno un po' più nobile. Abbiamo bisogno di storie eccezionali, e questa lo è". Dario Ferrari si è invece aggiudicato il Premio Mastercard Letteratura, con il suo libro 'La ricreazione è finita', edito da Sellerio. I due riconoscimenti sono stati assegnati nella scorsa giornata di domenica 10 dicembre Roma, in occasione della fiera della piccola e media editoria 'Più libri più liberi'.

Nata a Ferrara e con sede a Roma, Annalena Benini, neo direttrice del Salone internazionale del libro di Torino per il triennio 2024-2026, dal 2001 scrive per Il Foglio, occupandosi di cultura, storie, persone e libri. Ha fondato e cura l'inserto settimanale Il Figlio e la rivista culturale Review. Ha pubblicato 'La scrittura o la vita. Dieci incontri dentro la letteratura' (Rizzoli, 2018). Per la Rai ha scritto e condotto i programmi televisivi 'Romanzo italiano' e 'Pietre d'inciampo'. Per Einaudi ha curato l'antologia 'I racconti delle donne' (2019), e nel 2023 ha pubblicato appunto 'Annalena', romanzo che scava nelle radici familiari dell'autrice, anche lei protagonista in prima persona della narrazione, e che racconta di Annalena Tonelli, lontana e omonima cugina che, giovanissima, andò come missionaria in Africa e lì vi rimase per il resto della vita. 

"Sono molto felice - ha commentato Benini ad Ansa - di avere vinto il premio Mastercard, che da anni intreccia letteratura e solidarietà e che porta tanti libri all'attenzione di giurati importanti. Sono felice soprattutto per Annalena Tonelli, che è l'attrazione verso l'assoluto e lo slancio verso gli ultimi. Lei ha davvero incarnato il bene, io ho solo cercato le parole per dire quanto è difficile. E libero, e estremo. Quanto è femminile, ma soprattutto umano. Grazie a questo premio che ci mostra e sostiene le strade possibili del bene quotidiano". A lei è andato un riconoscimento di 3mila euro.

A questo riconoscimento il sindaco Alan Fabbri e l'assessore comunale alla Cultura Marco Gulinelli hanno espresso i complimenti a nome della città: "Annalena Benini è un orgoglio ferrarese ed è un orgoglio che il romanzo di una ferrarese sia riconosciuto a livello di critica e di pubblico", ha commentato il primo cittadino. "Benini è un grande talento letterario, il plauso va al suo lavoro di scrittrice e alla sua prestigiosa carriera, un vanto per tutti noi ferraresi", ha concluso Gulinelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Mastercard Letteratura Esordienti, il riconoscimento va alla ferrarese Benini

FerraraToday è in caricamento