rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Incendio / Argenta

Fiamme nella stalla, a fuoco il capannone di un'azienda: animali feriti

Sul posto i pompieri e il personale dell'Ausl: indagini per chiarire la causa

Un incendio improvviso, dalle cause ancora sconosciute, e il ferimento degli animali. E’ quanto accaduto domenica mattina, intorno alle 11.30, nell’azienda agricola ‘Tomasoni’, a Bando, nell’Argentano. Ad un certo punto, forse per un cortocircuito legato all’impianto fotovoltaico, nella stalla si sono sprigionate fiamme altissime.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sul posto sono accorsi immediatamente i vigili del fuoco - con cinque squadre da Ferrara, Portomaggiore e Molinella - per domare il rogo e cercare di salvare le mucche e i vitelli: secondo una prima stima, dei circa mille esemplari presenti, 150 sarebbero stati coinvolti effettivamente dall’incendio, con il personale dell’Ausl che si è preso in carico 10 di loro per le cure dovute a piccole ustioni. Nessun animale, però, è morto.

Come detto, la causa è ancora oggetto di indagine. La prima ipotesi circolata è quella di un guasto all’impianto fotovoltaico presente sul tetto della struttura (che copre un’area di 1.200 metri quadrati). Le fiamme, distruggendo la copertura, avrebbero fatto crollare parte della stessa sugli animali. Inoltre, a bruciare, sono stati anche il fieno e la paglia, alzando notevolmente la temperatura nell’ambiente.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato uno dei titolari che, dopo aver chiamato i soccorsi, si è prodigato in prima battuta per salvare i bovini. Il peggio è stato evitato anche dal fatto che gli stessi capannoni sono aperti sui lati e il fumo, letale in tali casi, è potuto uscire senza intossicare gli esemplari presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nella stalla, a fuoco il capannone di un'azienda: animali feriti

FerraraToday è in caricamento