rotate-mobile
Giornata della donna

Agricoltura, un'impresa su 5 è 'rosa': "Le donne coniugano le sfide del mercato con il rispetto dell'ambiente"

Per Coldiretti la loro presenza è cresciuta grazie alle nuove attività di educazione alimentare

Un’azienda su cinque è rosa. E’ un dato importante quello sottolineato da Coldiretti, in occasione della giornata della donna, per quanto riguarda il mondo dell’agricoltura. La situazione ferrarese vede, infatti, un tasso di imprenditorialità femminile medio del 23,7%. Il più elevato in Regione, secondo i dati dell’Osservatorio dell’economia della Camera di Commercio.

Numeri che raccontano di un quasi 70% di imprese individuali, con la percentuale nel settore agricolo supera il 19%, alle spalle solo del settore del commercio. I Comuni più ‘in rosa’ sono Vigarano Mainarda, Fiscaglia e Ferrara, che superano il 25% di donne a capo di una impresa. “Le donne che hanno scelto l’agricoltura – evidenzia la Coldiretti – dimostrano capacità di coniugare la sfida con il mercato e il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale, a contatto con la natura assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità”.

In particolare, la presenza di donne è cresciuta soprattutto nelle nuove attività di educazione alimentare ed ambientale con le scuole, gli agriasili, le fattorie didattiche, i percorsi rurali di pet-therapy, gli orti didattici, ma anche nell’agricoltura di precisione e a basso impatto ambientale fino nella presenza nei mercati di vendita diretta di Campagna Amica oltre che nell’agriturismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura, un'impresa su 5 è 'rosa': "Le donne coniugano le sfide del mercato con il rispetto dell'ambiente"

FerraraToday è in caricamento