rotate-mobile
Diritti / Centro Storico / Piazza Trento - Trieste

Diritti, Romani: "Nel libro di Zan non c'è spazio per amarezza o disillusione"

Il candidato alle elezioni amministrative nella lista del Pd modererà l'incontro alla libreria Libraccio

"Inizia con un applauso l'ultimo libro di Alessandro Zan. E' l'applauso osceno e devastante di senatori e senatrici della destra a seguito dell'affossamento della legge Zan, una legge che si proponeva di punire con maggiore severità chi avesse compiuto atti di violenza e discriminazione nei confronti di persone omosessuali, bisessuali e transessuali, ma anche nei confronti di donne e persone disabili, allargando a queste categorie sociali ciò che è già previsto dalla legge Mancino per violenza e discriminazione per motivi razziali, etnici o religiosi".

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

A intervenire sul tema è Flavio Romani, candidato alle elezioni amministrative nella lista del Partito Democratico. Romani, che ha ricordato che "l'ordine del giorno presentato dal Pd in appoggio alla legge Zan fu  bocciato, con l'eccezione della consigliera Paola Peruffo", modererà l'incontro alla libreria Libraccio sabato 23 marzo alle 17.30. Un appuntamento, al quale parteciperanno l'europarlamentare Alessandra Moretti e il deputato Alessandro Zan, che presenterà il libro 'E noi splendiamo, invece'.

Romani ha aggiunto che "nel libro di Alessandro Zan non c'è spazio per amarezza o disillusione, è un libro che dà nuovo slancio alle tantissime persone, che pur vivendo in un'Italia, e in un'Europa, dove  le tendenze reazionarie sembrano prendere sempre più piede, non rinunciano a portare avanti battaglie di emancipazione, reclamando il proprio spazio e il proprio diritto, non solo a esistere, a ottenere uguaglianza e pari dignità, ma tese a costruire un robusto argine di diritti per ostacolate  le politiche dell'intolleranza. Alessandro Zan, nel suo ruolo di deputato, ha fatto parte nelle scorse settimane di un gruppo di parlamentari, associazioni e giornalisti che si sono recati al valico di Rafah per conoscere da vicino la situazione della popolazione di Gaza".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritti, Romani: "Nel libro di Zan non c'è spazio per amarezza o disillusione"

FerraraToday è in caricamento