rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Politica / Argenta

Alloggi Erp, Fanini (FdI): "A febbraio partiremo con la raccolta delle firme"

Il responsabile locale di Fratelli d'Italia ha annunciato l'iniziativa politica

Sulla modifica ai criteri per l'assegnazione degli alloggi Erp da parte della Regione Emilia-Romagna è intervenuto anche il Circolo Cesare Gaiani di Fratelli d'Italia di Argenta. A questo proposito, il responsabile cittadino Nicola Fanini ha dichiarato che "la presa di posizione della Giunta regionale è puramente ideologica. Si sta portando una questione estremamente concreta per tutti i cittadini, su un piano dove la fa da padrona l'arroganza della politica targata Partito Democratico, portando a vanificare il lavoro di diverse Amministrazioni comunali che negli anni avevano premiato un criterio che favoriva i residenti, permettendo inoltre un riequilibrio tra assegnatari cittadini e stranieri. Esempio virtuoso ne è Ferrara dove, precedentemente all'arrivo della Giunta a guida centrodestra, la netta maggioranza degli alloggi popolari erano occupati da stranieri, oggi invece troviamo un importante sviluppo in tal senso, dove i richiedenti italiani non vengono più considerati di serie B".

Fanini ha fatto cenno ad Argenta, dove "anche nel regolamento per l'assegnazione degli alloggi popolari del nostro Comune, alle condizioni valutabili per l'attribuzione del punteggio è previsto, come criterio utile al computo dei punti per la formazione della graduatoria, quello della residenzialità storica. Sarebbe quindi ragionevole pensare che anche l'Amministrazione comunale argentana fosse contraria a questo cambiamento promesso dalla Regione. La realtà però è che nessuno, né il Sindaco Baldini, né altri esponenti del Pd locale si sono fatti sentire prendendo posizione sulla vicenda".

Il responsabile locale del partito ha concluso che "ad Argenta partiremo da febbraio con i banchetti per la raccolta firme che, come ha già anticipato il nostro presidente provinciale Alessandro Balboni, Fratelli d'Italia porterà avanti in tutto il Ferrarese. Raccoglieremo le sottoscrizioni non sono nel capoluogo, ma anche nelle frazioni, prima a Longastrino e poi a Santa Maria Codifiume. E' fondamentale far sentire il nostro dissenso, opporci a questa scelta targata Pd è di importanza vitale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi Erp, Fanini (FdI): "A febbraio partiremo con la raccolta delle firme"

FerraraToday è in caricamento