rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Weekend

Weekend di Natale: dal presepe sull’acqua a quello meccanico, da Babbo Spal a Pattinatale

Gli appuntamenti da non perdere nei giorni più magici dell’anno

Un fine settimana lungo, con il Natale che arriva di lunedì, gli appuntamenti sono tutti o quasi dedicati alla festa per eccezione. Quella in cui più che più che la religione, è la tradizione a farla da padrone con cappelletti e salamina che non dovrebbero mai mancare nemmeno sulle tavole vegane. Così come i pranzi con le persone care seguiti da una sana partita a tombola, a trionfo o a qualche gioco di società, oppure il classico pomeriggio digestivo al cinema. Insomma visto che il 25 ed il 26 le cose da fare sono quelle, non resta che approfittare del weekend prima per uscire di casa, fare gli ultimi regali e non dimenticarsi che purtroppo nella Palestina della natività il rosso non è il colore degli addobbi, ma del sangue, delle armi e della guerra.

Nadal a Frara

In centro gli appuntamenti istituzionali sono due. Sabato alle 18 in Piazza Trento e Trieste, c’è il concerto del coro di voci bianche di San Francesco, diretto da Padre Orazio, che proporrà diciotto brani della tradizione natalizia, cantati in diverse lingue. Domenica alle 19, ecco invece uno dei momenti più attesi con il 'Presepe sull’acqua' nel fossato del Castello Estense. Una trentina di subacquei porteranno il Gesù Bambino nella culla del presepe, già predisposto nel fossato.

E a proposito di presepi, quello più famoso in zona è sicuramente quello meccanico del Centro Sociale di Pontelagoscuro che da oltre 30 anni attira tanti visitatori per la ricchezza dei paesaggi (c’è anche il Castello Estense) e delle animazioni: splendidi giochi di luce, scorci incantevoli e lo scorcio di un ruscello dove l’acqua scorre copiosa.

Pattini a Natale

Per gli amanti dello sport a rotelle sabato, al Palasport, dalle 10 a mezzanotte, è previsto l’evento 'Pattinatale', il saggio di Natale a scopo benefico dei Pattinatori Estensi. Mentre al Palaboschetto, dalle 15 alle 18.30, è in programma il saggio di Natale del gruppo di pattinaggio Il Quadrifoglio.

Attrazioni, mercatini e… Babbo Spal

Mentre il Winter Park sotto al grattacielo ci terrà compagnia fino a fine gennaio, arriva l’ultima chiamata per i ritardatari dei regali o per chi li ha comprati online ma sa già che arriveranno dal 27 in poi con conseguenti crisi familiari. 

Per fortuna che esistono ancora i negozi e mercatini reali e non solo virtuali. Sul Listone ecco il 'Cna Christmas Village' e la 'Festa del Regalo Confesercenti' la con le caratteristiche casette in legno che esibiscono prodotti gastronomici, libri, manufatti artigianali e oggettistica natalizia, dove acquistare decorazioni a tema e doni super originali. Domenica poi ultima edizione domenicale straordinaria del mercato settimanale dalle 9 alle 19.

In piazza Municipale c’è invece il paese di Babbo Natale, tante piccole baite con giochi, laboratori e intrattenimenti per i bambini, in compagnia proprio di Babbo Natale e dei suoi folletti, a cura della Contrada di San Paolo.

Venerdì dalle 16 alle 19 a Palazzo della Racchetta arriva anche un evento di solidarietà in tema natalizio e calcistico: 'Il Laboratorio di Babbo Spal'. I proventi saranno devoluti ai progetti di musicoterapia e cure palliative pediatriche promossi dall'associazione Giulia. Un goal importante da fare insieme fuori dal campo, in attesa che arrivino anche quelli sul prato verde del Paolo Mazza nella sfida salvezza (sigh!) con l’Olbia. 

Natale sui canali, Santo Stefano al mare

Anche a Comacchio i piccoli sono fra i più attesi per gli eventi di questi giorni. La rassegna 'I Colori del Natale' prosegue con nuovi appuntamenti: sabato e martedì (Santo Stefano), alle 16.30, presso l’Antica Pescheria ai piedi dei Trepponti ecco 'La  Bottega di Geppetto' con i suoi burattini. E sempre martedì, ma dalle ore 15.30, arrivano anche 'I Signori della Neve' a cura di Acqualta Teatro. Una parata sui trampoli lungo i canali del Centro Storico,

Sabato sera poi alla Sala Polivalente ecco 'A Gospel Night with… Earl Bynum & The Mount Unity Choir', concerto gospel a ingresso gratuito. Domenica alle 16.30 spazio alla tradizione con 'Comacchio: un Presepe d’Acqua', corteo di figuranti e suonatori di cornamuse che sfila fino alla Cattedrale, anticipando la Santa Messa. Mentre alle 18.15 in Centro Storico arriva la rappresentazione natalizia 'Tripunt come in tun Prasapi', il racconto delle ore che precedono la nascita del Bambin Gesù, interpretato in chiave comacchiese. Musiche, balli a tema e fuochi piroteatrali accompagneranno le sequenze recitative a cura dell’associazione Al Batal.

A Santo Stefano protagonista è invece Porto Garibaldi. Dalle 9 ecco il mercatino, dalle 15 animazioni natalizie per grandi e piccini, alle 16 spettacolo musicale e alle 18.30 tradizionale fiaccolata sull'acqua: 30 sommozzatori si immergono nelle acque del porto canale seguiti da uno spettacolo pirotecnico sul mare.

Musica

In tema classico c’è l’ultimo appuntamento del ciclo 'Frescobaldi Winter's Edition' con 'Liederabend' che vede il duo lirico cameristico formato da Beatrice Bini (soprano) e Jacopo Bonora (pianoforte), impegnati in musiche di Debussy, Schubert, Strauss, Rossini. Szymanowskj, Brahams e Britten.

Al Jazz Club è un Natale verdeoro con i ritmi della musica brasiliana. Venerdì sera sul palco del Torrione salgono Cristina Renzetti e Tati Valle, componenti del duo As Madalenas, con un repertorio di brani omaggio alla musica brasiliana d'autore. Le diverse sfumature delle sonorità carioca alterneranno cantautori simbolici: Chico Buarque e Caetano Veloso, affiancati a noti autori italiani come Pino Daniele a Samuele Bersani.

Sabato invece ecco lo spettacolo musicale 'Itaparica' con Daniella Firpo, Daniele Santimone, Tiziano Negrello e Roberto Rossi: storie di naufragi, amori e misticismo nella Bahia de Todos os Santos, nel confine tra acqua e terra, vita e morte.

Non il solito cinepanettone 

Il cinema è un gran classico del periodo di Natale, un po’ meno nei giorni prima, ma l’onda del pubblico che torna nelle sale potrebbe favorire anche il fine settimana. Le grandi attese sono due: 'Wish', il classico film Disney che esce a Natale e 'Il ragazzo e l’airone', ultima fatica del grande maestro Hayao Miyazaki per il quale bisognerà però aspettare il 1 gennaio 2024.

Uscendo fuori dai titoli di grido ecco che alla Sala Estense, l’Arci che propone una mini rassegna su Buster Keaton, compreso un matinée alle 10 di domenica mattina. Al Santo Spirito, da venerdì a martedì, si proietta 'Foglie al Vento', film del finlandese Aki Kaurismäki, vincitore del Premio della Giuria al Festival di Cannes, un gioiello di tenerezza e poesia.

A Sanbe, solo martedì alle 16 arriva 'Mary e lo spirito di mezzanotte', il nuovo atteso lavoro di Enzo d'Alò, una storia universale d'amore e amicizia. Torna poi il Cinemino di Quartiere sotto al grattacielo, con la formula merenda per i bambini e poi film insieme: venerdì alle 17.30 ecco 'Polar Express', sabato un classico anni 90 come 'Mamma ho perso l'aereo'.

E per concludere…

Signora dei vicoli scuri non mollare la lotta
Verranno momenti migliori il tempo è una ruota che gira
Vedremo le rive del mare in un giorno assolato d'estate
Scoleremo cinquanta bottiglie al riparo di un cielo lontano
Ti ricordi c'incontrammo in un giorno di neve e di freddo
E stasera ce ne andremo a ballare per strade e a brindare un saluto
E un cordiale fanculo ad un altro Natale

(Canto di Natale, Modena City Ramblers)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di Natale: dal presepe sull’acqua a quello meccanico, da Babbo Spal a Pattinatale

FerraraToday è in caricamento