rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Politica

Zonari (La Comune) appoggia il vescovo: "I cittadini sono contro le disuguaglianze"

La candidata a sindaca è intervenuta sull'argomento, criticando le parole di Fabbri

Riceviamo e pubblichiamo:

"Leggo con sgomento e profonda indignazione le sprezzanti parole rivolte dal primo cittadino di Ferrara Alan Fabbri al vescovo Gian Carlo Perego. Una comunicazione offensiva e menzognera, che viene messa in atto oggi a Ferrara, perfettamente in linea con la macchina del fango in atto da tempo a livello mediatico contro la Chiesa di Papa Francesco dalla stampa e dagli esponenti politici di destra. Scagliarsi oggi, a Ferrara, contro monsignor Perego significa disprezzare le persone, credenti o non credenti, che osano disobbedire al vento dell'odio e dell'indifferenza che soffia potente in questa città sempre più autoritaria e in questo Paese. Il sindaco Fabbri dovrebbe sapere (oppure lo sa benissimo ma fa finta di non saperlo) che a Ferrara sono migliaia i cittadini che, ogni giorno, si impegnano concretamente contro le diseguaglianze, le discriminazioni, i soprusi, nel volontariato delle parrocchie, delle associazioni e anche per semplice 'umanità', come chi spontaneamente la notte scorsa è andato in soccorso di chi rischia l'assideramento, sotto un portico del centro storico. Il sindaco pensa di raccogliere voti in nome dell'indifferenza e dell'egoismo, moltiplicando le luci per oscurare la realtà (e la verità) di una città sofferente, ma esiste una Ferrara che si ribella e si ribellerà sempre di più a questo tentativo di indurire i cuori e resisterà, resterà umana".

Anna Zonari, candidata a sindaca per La Comune di Ferrara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zonari (La Comune) appoggia il vescovo: "I cittadini sono contro le disuguaglianze"

FerraraToday è in caricamento