rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Sanità

Sanità, i sindacati: "Senza i medici le liste d'attesa non si ridurranno"

La richiesta da parte delle organizzazioni sindacali è rivolta all'assunzione di professionisti

"Le organizzazioni sindacali della Dirigenza medica, sanitaria e veterinaria dell'Azienda ospedaliero-universitaria 'Sant'Anna' e dell'Azienda Asl confermano che le liste di attesa sono una tragica realtà sotto gli occhi di tutti". A intervenire sul tema è una nota di Anaao Assomed, Como Fesmed, Aaroi Emac, Fassid Sinafo, Aupi Snr, Federazione Cisl Medici, Anpo e Fvm.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Ad inizio d'anno - ha aggiunto la nota - in un confronto sindacale, la nostra Regione ci aveva comunicato l'intenzione di attivare un piano per far fronte a questa gravissima criticità ma, a oggi, nulla ci è stato inviato. Il comune denominatore che sta alla base delle problematiche relative alle liste di attesa, così come delle criticità in ambito ospedaliero, è la mancanza di professionisti. Non basta sostenere che il saldo tra chi entra e chi esce dal Sistema sanitario nazionale è positivo perché il vizio di forma è la modalità di calcolo che non tiene conto dei carichi di lavoro (al 'Sant'Anna' sono del 2017 e in Asl non esistono) che esprimono la reale necessità di personale e perciò sono sempre sottostimati!. 

La nota ha concluso che "la conseguenza è che mancano i medici e, senza di essi, le liste di attesa non si ridurranno così come non si risolveranno le criticità in ambito ospedaliero perciò, noi chiediamo che il piano regionale, di cui sopra, e quello locale prevedano tassativamente nuove assunzioni. In caso contrario la situazione non potrà che peggiorare ulteriormente. Noi monitoreremo attentamente la situazione pronti ad agire a difesa dei cittadini e dei professionisti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, i sindacati: "Senza i medici le liste d'attesa non si ridurranno"

FerraraToday è in caricamento