rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Giustizia / Via Bologna-Foro Boario / Via della Fiera

Presunte tangenti nel mondo della Fiera, arriva la sentenza: tutti assolti

La decisione del giudice dell’udienza preliminare, Carlo Negri, è arrivata martedì mattina

Tutti assolti. E’ quanto stabilito, martedì mattina, da giudice dell’udienza preliminare nei confronti di quattro soggetti (che avevano scelto il rito abbreviato) accusati di induzione indebita a dare o promettere utilità nell’affaire Fiera. Di fatto, per il gup Carlo Negri, “il fatto non sussiste”.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Castello accusatorio che cade, dunque, nei confronti di Nicola Zanardi (ex presidente della Fiera, erano stati chiesti 4 anni e 4 mesi), Giorgina Arlotti (ex direttrice, chiesta l'assoluzione), Angelo Rollo (imprenditore, chiesti 3 anni e 4 mesi) e Pietro Scavuzzo (allestitore e confessore di aver pagato presunte tangenti del 20% agli amministratori del mondo dei padiglioni, chiesti 1 anno e 10 mesi). La quinta persona coinvolta nella questione è Filippo Parisini, presidente dopo Zanardi, per cui è arrivato il ‘non luogo a procedere’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunte tangenti nel mondo della Fiera, arriva la sentenza: tutti assolti

FerraraToday è in caricamento