rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Salute / Centro Storico / Largo Castello

Prevenzione oncologica, l'ambulatorio mobile dell'Ant torna in città

Il bus sarà collocato in largo Castello: è possibile prenotare da martedì

"Le visite di prevenzione gratuita tornano a Ferrara grazie al generoso contributo e continuo sostegno di Fondazione Santini Gaetano Elvira all'attività solidale di Ant: la nostra delegazione Ant di Ferrara ha potuto organizzare l'imminente giornata di prevenzione dedicata al progetto Tiroide, che si terrà il prossimo venerdì 1 settembre sull'ambulatorio mobile bus della prevenzione Ant, un mezzo attrezzato che permette di svolgere le visite in tutta sicurezza, dotato anche di spogliatoio e angolo refertazione. Ringrazio di cuore Fondazione Santini e tutti i nostri sostenitori per il costante supporto e il finanziamento per la giornata di prevenzione". A parlare è la delegata della Fondazione Ant Ferrara, l'avvocata Franca Arca.

"Abbiamo ricevuto numerosi contributi - ha sottolineato la rappresentante della Fondazione - e sostegno da Fondazione Santini Gaetano Elvira, che ha finanziato varie campagne di prevenzione rivolte alla cittadinanza, oltre alla donazione di veicoli essenziali per il trasporto di presidi per i nostri malati oncologici. Accanto all'attività di assistenza domiciliare oncologica gratuita, Ant è infatti impegnata nella prevenzione oncologica e da anni organizza visite di prevenzione gratuita contro alcuni tipi di tumore come le neoplasie della tiroide o della cute: mi preme sottolineare l'importanza indispensabile e necessaria dei controlli di diagnosi precoce, essenziali per poter intervenire tempestivamente". 

La campagna di prevenzione è promossa con il patrocinio del Comune di Ferrara. "Ringrazio il sindaco Alan Fabbri e l'assessore comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti, per la preziosissima disponibilità, la sensibilità e l'attenzione costante e continua ai progetti di Ant che hanno consentito lo svolgersi di questa importantissima giornata di prevenzione rivolta alla nostra cittadinanza", ha proseguito la delegata Franca Arca. 

"La prevenzione - ha affermato l'assessora comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti - deve diventare una consuetudine diffusa in tutte le fasce della popolazione. Come Amministrazione abbiamo scelto, con convinzione, di patrocinare questo evento perché è nostra intenzione stare al fianco di tutte quelle associazioni che, instancabilmente, agiscono per promuovere l'importanza del prendersi cura di sé stessi in modo da evitare l'insorgere di patologie. Per alcune di esse, come possono essere quelle oncologiche, il tempismo è di primaria importanza e ringrazio Ant per quanto fa nella prevenzione e nell'accompagnamento dei malati nel percorso di cura".

Il bus mobile sarà collocato in largo Castello venerdì 1 settembre 2023 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il Progetto Tiroide Ant prevede visite integrate da ecografia per la diagnosi precoce di noduli tiroidei sospetti. La giornata di prevenzione permetterà lo svolgimento di 24 visite gratuite, la cui prenotazione è online, connettendosi al sito web della Fondazione Ant. La finestra di prenotazione apre martedì, dalle 10.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione oncologica, l'ambulatorio mobile dell'Ant torna in città

FerraraToday è in caricamento