rotate-mobile
Natale

Dal presepe vivente al raduno in moto, le atmosfere natalizie in città

Prossimi appuntamenti: Coro delle voci bianche e spettacolo nel fossato del Castello

Il weekend appena trascorso ha coinvolto diversi angoli di Ferrara, suscitando nei luoghi simbolo della città la curiosità e l'interesse di abitanti e turisti desiderosi di fare festa. Sabato via Ripagrande, attraverso il laboratorio creativo di Chiara e la collaborazione con i commercianti, ha ospitato i canti natalizi. In piazza Trento e Trieste si sono esibiti i Souvenir de Noel, che hanno rivisitato le canzoni natalizie più famose, con un particolare tocco swing. Il Coro polifonico Santo Spirito ha cantato per Asp, mentre un ulteriore concerto benefico per la Fondazione Ado ha avuto spazio nella rinnovata Sala Estense, mentre al Teatro Nuovo è andato in scena l'opera 'Schiaccianoci'.

Coro di Santo Spirito 

Il fine settimana di festa è proseguito con il raduno motociclistico dei Babbi Natali su due ruote. Il ritrovo si è tenuto in piazza Ariostea. I Babbi sono partiti alle 10.30, allietando i passanti incuriositi. Sempre da piazza Ariostea è partita la camminata benefica 'Stracarducci for Ado' che ha poi percorso Porta Mare, viale degli Angeli, Porta degli Angeli e Quadrivio degli Angeli, per concludersi appunto in piazza Ariostea, dove si è tenuto un rinfresco per festeggiare l'arrivo delle festività. Tra le bancarelle, allestite per l'occasione, è arrivato anche Babbo Natale, che ha ricevuto le letterine dei bimbi. 

'Stracarducci for Ado'

Dopo il presepe vivente a cura di Fism che ha preso vita a Monestirolo, anche Ferrara ha messo in scena la propria sacra rappresentazione. Attraverso immagini, letture, video e canti, la Basilica di San Francesco, nell'omonima piazza, si è animata con un presepe vivente animato da melodie armoniose, per condividere un momento di solidarietà e amicizia. L'iniziativa, patrocinata dal Comune e in virtù della collaborazione dei frati minori conventuali del convento di San Francesco, è stata organizzata dall'associazione Genitori Luigi e Zelia Martin, in collaborazione con la Fondazione Enrico Zanotti e il centro culturale 'L'Umana Avventura'. Gli spettatori sono stati invitati a 'entrare' nel presepe, partecipando in prima persona alla scena della natività. La Chiesa di Santo Spirito ha accolto il concerto di Natale del Coro polifonico Santo Spirito. 

Presepe vivente San Francesco

"L'Amministrazione comunale - ha sottolineato l'assessore comunale al Turismo Matteo Fornasini - ha deciso di investire nel Natale con tanti eventi musicali, artistici e solidali che accompagnano l'arrivo delle feste a Ferrara. Per questo, in sinergia con Ferrara Tua, ci siamo impegnati a implementare i parcheggi gratuiti disponibili. A queste iniziative in centro storico si aggiungono i mercatini, il villaggio di Babbo Natale e l'albero, in attesa di proseguire con i prossimi appuntamenti per il Natale, pensati sia per i turisti che per i ferraresi. Un ringraziamento va a tutti gli organizzatori che hanno aderito numerosi, rendendo così ricca la programmazione".

Tra i futuri eventi ci sono in piazza Trento e Trieste, il 23 dicembre alle 18, il Coro di voci bianche di San Francesco diretto da Padre Orazio, e al Palasport lo stesso giorno dalle 10 a mezzanotte, 'Pattinatale', il saggio di Natale a scopo benefico dei Pattinatori Estensi, mentre al Palaboschetto dalle 15 alle 18.30, è previsto il saggio natalizio del pattinaggio Il Quadrifoglio. Il 24 dicembre, alle 19, spazio alle suggestioni del consueto presepe sull'acqua nel fossato del Castello Estense. L'intero programma dei prossimi eventi è disponibile sul sito web Inferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal presepe vivente al raduno in moto, le atmosfere natalizie in città

FerraraToday è in caricamento