rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Musica / Centro Storico / Corso Martiri della Libertà

Musica al Ridotto, la prima Schubertiade con i solisti dell'Orchestra Città di Ferrara

La rassegna inaugura un ciclo tematico di ascolti dedicato al compositore austriaco e ad autori a lui contemporanei

Attraverso il concerto di domenica 21 gennaio alle 10.30, Ferrara Musica al Ridotto inaugura un altro ciclo tematico di ascolti, dedicati a Schubert e alla musica da camera di autori a lui coevi. I partner artistici di questo nuovo nucleo di concerti saranno, come d'abitudine, il Conservatorio Frescobaldi e l'Orchestra Città di Ferrara, con le proprie prime parti: i cinque solisti Antonio Aiello primo violino, Pervinca Rista secondo violino, Marco Nason viola, Leonardo Sapere primo violoncello e Valentina Migliozzi secondo violoncello.

La prima delle sette 'Schubertiadi' che si avvicenderanno nella rassegna del Ridotto vede in programma due capolavori per soli archi. Il secondo vede uno Schubert all'apice della creatività e il primo invece un autore giovane e ancora in divenire. Si tratta del Trio in mi bemolle maggiore D 471, composto a 19 anni nel settembre 1816: un brano di carattere grazioso e fluente, che si ispira ai modelli di Mozart in modo semplice e lineare. 

La seconda composizione in programma, il Quintetto in do maggiore D 956, venne scritta nell'agosto-settembre 1828, pochi mesi prima della morte di Schubert. E' considerato il suo vertice cameristico assoluto e uno dei più grandi quintetti per archi della storia della musica. L'opera ampia, complessa e audace nell'armonia, si caratterizza anche per la destinazione originale e creativo della timbrica dei singoli strumenti, piena e potente, con il secondo violoncello che sostiene gli altri quattro come se fosse un contrabbasso.

I solisti dell'Orchestra Città di Ferrara sono nati nel 1992, assieme alla stessa orchestra, con il patrocinio di Claudio Abbado. Affiancano l'attività della compagine orchestrale a pieno organico, organizzando le prime parti in piccoli ensemble da camera, dal duo al decimino. Per Ferrara Musica al Ridotto produrranno nelle prossime settimane una seconda Schubertiade dedicata all'Ottetto in fa maggiore l'11 febbraio, e una terza con la Fantasia in do maggiore D 934 per violino e pianoforte e il Trio opera 100 il 10 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica al Ridotto, la prima Schubertiade con i solisti dell'Orchestra Città di Ferrara

FerraraToday è in caricamento