Venerdì, 12 Luglio 2024
Imprenditoria

Innovazione ed eleganza, una giornata alla Darsena con il Festival delle imprese e delle idee

Al convegno della mattina sul tema dell'intelligenza artificiale è seguita la sfilata serale 'Un fiume di moda'

Uno spazio con otto stand, due aree verdi e una ad hoc per i bambini, ventiquattro tra laboratori, seminari e dimostrazioni, una caccia al tesoro. Sono questi, in estrema sintesi, i numeri del Festival delle imprese e delle idee. I cittadini ferraresi non sono mancati: tanti hanno partecipato ai numerosi laboratori organizzati dalle imprese per l'occasione, molti altri si sono affacciati in Darsena per passeggiare con la famiglia e curiosare.

"Il festival delle imprese e delle idee – ha spiegato il neodirettore di Cna Ferrara Matteo Carion – è una scommessa vinta. Le imprese hanno saputo proporre ai ferraresi tante attività, laboratori, workshop per trascorre un pomeriggio insieme; la struttura Cna ha messo in campo tutta la propria professionalità; i ferraresi hanno risposto positivamente". Le opportunità spaziavano dai laboratori alle varie dimostrazioni, fino ai seminari in diversi settori: yoga, benessere, pittura, trucco, abbigliamento, creazione di accessori, autoriparazione, autotrasporto,

Il Festival delle imprese e delle idee ha occupato la Darsena e le sale di Wunderkammer per tutta la giornata di sabato ed è stato seguito, alle 21, dal tradizionale evento fashion di Cna Federmoda, quest'anno 'traslocato' dal Castello Estense alla Darsena di Ferrara, 'Un fiume di moda'. "Grazie a Cna Ferrara per lo sforzo compiuto e perché ci aiuta a valorizzare uno spazio nuovo della città: l'Amministrazione è sempre al fianco delle imprese e di chi le rappresenta", ha sottolineato l'assessore comunale al Turismo e al Commercio Matteo Fornasini, presente all'inaugurazione su delega del sindaco Alan Fabbri.

Il presidente di Cna Davide Bellotti ha aggiunto che "questa giornata rispecchia decisamente il mondo Cna, che rappresenta 40-50 mestieri, moltissimi dei quali oggi sono rappresentati qui. Conclusione in bellezza questa sera, nell'arena Darsena, con la tradizionale sfilata di moda". La vicepresidente Jessica Morelli ha commentato che "volevamo far conoscere il mondo dell'impresa che è fatto di creatività, impegno, valori da praticare ogni giorno. Credo che ci siamo riusciti". 

La giornata si è aperta al mattino con un convegno, all'interno di Wunderkammer, sull'intelligenza artificiale. Luca Mari, docente dell'Università Liuc Carlo Cattaneo ne ha illustrato i risvolti rivoluzionari, legati alla recentissima possibilità di interagire con essa in linguaggio naturale, mentre i professori Riguzzi e Bellodi di Unife hanno annunciato il nuovo corso di laurea magistrale in Intelligenza artificiale lanciato quest'anno.

Alla sera, dalle 21, è tornata la moda. Quest'anno la tradizionale sfilata organizzata da Cna Federmoda si è trasferita dal Castello estense all'area spettacolo della Darsena, per la direzione artistica di Rocco Cagnè e la conduzione di Carolina Bizzarri. Titolo della serata, 'Un fiume di moda'. Tema conduttore l'acqua, elemento caratterizzante del territorio. Dalla direzione artistica, atmosfere coinvolgenti in cui il ritmo delle uscite ha valorizzato le creazioni proposte dai brand: Allour Studio, Angolo della luna, Atelier Il sogno, Captivity, Incanto Handmade, Nour & The Merchant, Pelle d'oca abbigliamento, Pigh 'Oh, Vivinaturale di Sartoria Laura Mode, Trucco e parrucco a cura di Wellness Time di Elena Malanchini. Ospite della serata, Niccolò Cipriani del brand Rifo'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione ed eleganza, una giornata alla Darsena con il Festival delle imprese e delle idee
FerraraToday è in caricamento