rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Imprenditoria

Ferrara presente con Makros alla fiera mondiale degli archivi di Abu Dhabi

Negli Emirati Arabi Uniti, è allestito uno stand dell'azienda dedicato al sistema di protezione dei beni culturali

C'è anche Ferrara, con Makros, all'International Council on Archives, la fiera mondiale degli archivi in corso ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. L'azienda ferrarese fondata Massimo Luise, Ceo della stessa, è infatti presente con uno stand dedicato a Blockfire, il sistema archivistico di protezione dei beni culturali dal fuoco, di recente rientrato nelle cento eccellenze italiane selezionate nel Rapporto Symbola – Fossa Bortolo per l'applicazione della tecnologia alla cultura nel comparto museale. Una fiera mondiale, dedicata alla conservazione del patrimonio culturale e artistico, frequentata da stakeholder istituzionali come Ambasciate, Ministeri e funzionari vari, che hanno fatto tappa allo stand ricevendo in omaggio acquerelli fatti a mano da Volta la carta, e guide turistiche di Ferrara. 

Luise ha infatti commissionato come Makros, "in linea con la nostra filosofia aziendale, che ci vede in espansione mondiale avendo cuore il territorio dove siamo insediati e viviamo", oltre 300 acquerelli e segnalibri con riproduzioni del Castello, delle biciclette, di via delle Volte e altri punti del centro, e segnalibri esposti proprio all'interno di Blockfire e donati ai visitatori "che li scelgono personalmente". In collaborazione con il Comune e con Inferrara, portale per promozione e commercializzazione del prodotto turistico ferrarese, ha portato lo stesso numero di guide turistiche e un video, in costante proiezione, che mostra e racconta in lingua inglese storia e peculiarità della città estense. "Il riscontro è incredibile – ha raccontato Luise – rimangono stupiti e incantati da tanta bellezza, a conferma che i prodotti della nostra creatività sono unici e inimitabili e che Ferrara conquista". 

Ha manifestato soddisfazione per l'operazione anche l'assessore comunale al Turismo Matteo Fornasini, che ha sottolineato come siano "molteplici oggi i modi per promuovere il turismo e creare vetrine dedicate laddove c'è lungimiranza". E come industria e turismo non siano ambiti distanti, "ma possono dare vita a nuove prassi. Speriamo che altri imprenditori seguano questo esempio. Sicuramente è un fronte su cui lavorare". Davide Bellotti, in rappresentanza di Inferrara, che ha evidenziato che "esattamente come c'è oggi un turismo sostenibile attento a modelli aziendali altrettanto sostenibili, c'è un’imprenditoria culturale che può creare turismo. E' motivo di compiacimento sapere che ad Abu Dhabi, in un contesto di così grande valore, c'è Ferrara, con le opportunità che offre". Stefano di Brindisi, amministratore unico di Sipro, nella cui area Makros occupa due moduli, ha aggiunto che "Sipro è lieta di svolgere ruolo di incubatore di impresa, soprattutto di fronte a successi di tale portata. E' nella nostra vocazione supportare aziende che da idee costruiscono progetti ambiziosi, che nel caso di Makros sono stati addirittura superati. Per noi motivo di orgoglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrara presente con Makros alla fiera mondiale degli archivi di Abu Dhabi

FerraraToday è in caricamento