rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Carabinieri / Mesola

In auto ha un vano 'segreto': dentro i carabinieri ci trovano 160 grammi di droga

Nelle tasche di pantaloni e giubbotto del giovane sono stati scoperti 2mila euro

Girava in auto con la droga nascosta in un vano ‘segreto’. E’ così finito in manette, venerdì pomeriggio, un 32enne straniero – residente nella provincia di Venezia – e pizzicato a Mesola con circa 360 grammi di sostanze stupefacenti e 2mila euro in contanti.

Il soggetto è stato notato dai carabinieri mentre si aggirava per le vie del paese. I militari, non avendolo mai visto in quelle zone, hanno deciso di controllarlo. Durante la perquisizione del mezzo, come detto, i militari dell’Arma hanno trovato nascosti sotto al tappetino del guidatore 4 involucri contenenti cocaina. Quindi, hanno scoperto un vano ‘segreto’ sotto il portaoggetti, in cui era contenuto il resto della droga.

La droga e il denaro sequestrati dai carabinieri

In tutto, hanno rinvenuto 100 grammi di hashish e 160 grammi di cocaina: il tutto già suddiviso in dosi. Inoltre, lo straniero aveva occultate addosso – tra tasche dei pantaloni e del giubbino – diverse banconote, per un valore complessivo di 2mila euro. Il giovane (regolare e incensurato) è stato così arrestato per detenzione ai fini di spaccio e trasferito in carcere. Lunedì, l’udienza ha convalidato l’arresto e la custodia cautelare all’Arginone in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto ha un vano 'segreto': dentro i carabinieri ci trovano 160 grammi di droga

FerraraToday è in caricamento