rotate-mobile
Unife

Avis e Unife a braccetto, così ora gli studenti donano il sangue: i dettagli

Previste aperture straordinarie dell'unità di raccolta di Avis provinciale Ferrara

La tradizione del ‘mercoledì universitario’ si sposta ora anche sul piano sociale, grazie alla collaborazione tra l’Università degli Studi di Ferrara e l’Avis Provinciale che uniscono le forze per il progetto ‘I mercoledì del donatore universitario’: l’iniziativa prevede delle aperture straordinarie dell’unità di raccolta di Avis Provinciale Ferrara dedicate esclusivamente a studentesse e studenti di Unife. Un modo per sensibilizzare i giovani sull’importanza del donare il sangue, e di ampliare il bacino di donatori tra una fascia di età che è probabilmente la più importante in tal senso.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sono già 600 gli studenti dell’ateneo iscritti tra i ‘donatori attivi’ all’Avis, 355 di sesso femminile e 245 di sesso maschile: “Con questo progetto vogliamo far leva sulla coscienza civile dei giovani – commenta Laura Ramaciotti, rettrice di Unife -, molti dei nostri studenti donano già, in gruppo piuttosto che singolarmente. In ateneo, inoltre, ospitiamo sempre volentieri i banchetti di Avis nelle aree che gli studenti vivono quotidianamente, per cui la sensibilizzazione verso questo tema da parte nostra è tangibile”.

“E’ una collaborazione per certi versi storica – le parole di Gabriele Anania, vicepresidente di Avis Provinciale -, i giovani sono una fonte inesauribile di sangue e lo saranno almeno per i prossimi trent’anni. Grande merito va dato ai vertici di Unife che stanno sensibilizzando gli studenti su questo argomento e i risultati, dati alla mano, sono sotto gli occhi di tutti”. L’Unità di Raccolta di Avis provinciale, di solito chiusa il mercoledì pomeriggio, amplierà invece i suoi orari per consentire agli studenti di donare il sangue. Già lo scorso 6 marzo dodici studenti si sono presentati e sono risultati idonei: alla prossima occasione potranno quindi fare la loro prima donazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avis e Unife a braccetto, così ora gli studenti donano il sangue: i dettagli

FerraraToday è in caricamento