rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Scienza / Via Bologna-Foro Boario / Via Giuseppe Saragat, 1

Fisica nucleare, gli studenti delle superiori connessi con una lezione mondiale

Appuntamento all'Università di Ferrara per 50 alunni provenienti da tutta la regione

Che cosa sono i raggi cosmici e da dove provengono? Come possono essere misurate le particelle che li compongono? Queste sono alcune delle domande a cui martedì 21 - in contemporanea a circa 1.200 loro coetanei di tutto il mondo - hanno cercato di dare una risposta circa 50 studenti delle scuole superiori (provenienti da Ferrara e provincia, Ravenna, Reggio Emilia, Cesena, Rovigo e Mantova).

L'International Cosmic Day è stato organizzato presso il Polo scientifico e tecnologico dell’Università di Ferrara grazie al supporto dei ricercatori e delle ricercatrici della sezione locale dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, coordinati da Massimiliano Fiorini.

L’evento italiano è stato organizzato nell’ambito dell’iniziativa ‘Outreach Cosmic Ray Activities’, un progetto che raccoglie le attività di educazione e sensibilizzazione dell’Infn sul tema dei raggi cosmici. Con l’obiettivo di essere di supporto ai docenti per coinvolgere gli studenti nel campo della fisica dei raggi cosmici, Ocra organizza diverse attività per le scuole e la cittadinanza, e si occupa dello sviluppo e della produzione di strumenti e percorsi online pensati per attività didattiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisica nucleare, gli studenti delle superiori connessi con una lezione mondiale

FerraraToday è in caricamento