rotate-mobile
Politica / Argenta

Servizi ferroviari, Nanetti (Forza Italia Giovani): "Stazioni argentane poco sicure, necessitano di riqualificazione"

L'esponente di centrodestra si è soffermato su inclusione sociale e abbattimento delle barriere architettoniche

"Le stazioni argentane necessitano di una riqualificazione immediata, sono poco sicure e l'attuale Amministrazione comunale non ha mai avuto a cuore questa tematica, ma è ora che venga alla luce". A intervenire sull'argomento è Mattia Nanetti, segretario provinciale di Forza Italia Giovani. 

L'esponente di cetrodestra ha aggiunto che "a usufruire della stazione con i relativi servizi ferroviari sono tantissimi cittadini, lavoratori e studenti. Parliamo di un'utenza media giornaliera di oltre 650 passeggeri per Argenta e oltre 350 per Consandolo. In questi luoghi arrivano sia ragazze che ragazzi per frequentare gli istituti scolastici, e ne partono quotidianamente altrettanti verso Portomaggiore, Ferrara, Ravenna, Molinella e Bologna, senza contare tutti i lavoratori pendolari. E' necessario offrire loro stazioni sicure e al passo con i tempi. La ristrutturazione completa di queste sedi dovrà essere tra gli obiettivi della prossima Amministrazione puntando quindi a un dialogo positivo con i gestori Rfi e Fer. Le attuali condizioni delle stazioni risultano immerse nel degrado e nell'insicurezza dovuta all'usura degli anni". 

Gli utenti sono ancora costretti ad attraversare i binari senza la possibilità di usufruire di sottopassaggi. Questa situazione è altrettanto pericolosa per tutti coloro che si trovano in condizioni di disabilità, costretti in sedia a rotelle e che in maniera autonoma faticano ad attraversare, rischiando di rimanere incastrati con le ruote lungo i binari del treno o di non riuscire a risalire sulle banchine opposte, attualmente di altezza diversa rispetto a quella delle porte dei treni di nuova generazione, causando una ulteriore problematica per l'accesso alla carrozza. "Un tema importante che non può e non deve essere dimenticato è l'inclusione sociale e l'abbattimento delle barriere architettoniche al fine di rendere più agevole il tragitto a tutti i cittadini, senza distinzione", ha concluso Mattia Nanetti, coordinatore comunale Forza Italia Argenta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi ferroviari, Nanetti (Forza Italia Giovani): "Stazioni argentane poco sicure, necessitano di riqualificazione"

FerraraToday è in caricamento