rotate-mobile
Cronaca

Sciopero del personale sanitario: garantiti i servizi minimi

Ausl fa sapere che le attività programmabili potranno subire riduzioni conseguenti all’adesione allo sciopero

Per l’intera giornata di lunedì è stato proclamato dalle associazioni aindacali AAROI EMAC, FASSID, FVM, CISL MEDICI, lo sciopero nazionale del personale della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria. L'Ausl di Ferrara fa saper che saranno comunque garantiti i servizi di assistenza sanitaria d’urgenza (attività chirurgica solo d’urgenza, le prestazioni di terapia intensiva, i servizi di trasporto del 118, le unità coronariche, il Pronto Soccorso e tutto ciò che è legato alle urgenze) ed ordinaria solo rispetto ai pazienti ricoverati. Tutta l’attività programmata (attività specialista ambulatoriale prenotata tramite il Cup o dai reparti) non è garantita ma è strettamente in correlazione all’adesione allo sciopero. Come prevedono le norme vigenti saranno garantiti i servizi minimi essenziali e in particolare le urgenze, mentre le attività programmabili potranno subire riduzioni conseguenti all’adesione allo sciopero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero del personale sanitario: garantiti i servizi minimi

FerraraToday è in caricamento