rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Sociale

Famiglie e minori con malattie neurodegenerative, dal Comune 150mila euro

Contributo per 4 progetti dell'Asp: l'obiettivo è il reinserimento nel mondo del lavoro

Un impegno di quasi 150mila euro per i servizi sociali territoriali, più specificatamente per continuare il sostegno a famiglie, minori, persone con malattie neurodegenerative e per il reinserimento sociale di coloro che si apprestano ad uscire dal carcere dopo aver finito di scontare la pena. E’ questa la somma che verrà trasferita all’Asp per consentire la gestione delle azioni.

Lo stanziamento economico euro verrà ripartito in quattro progettualità. In collaborazione con le associazioni del Terzo Settore che supportano l'accoglienza di famiglie con minori in conclamato disagio economico ed abitativo, l'amministrazione comunale, attraverso Asp, proseguirà nello scopo di promuoverne l'autonomia con percorsi specifici, anche individualizzati.

"Le risorse - specifica ancora l'assessore Coletti - non solo consentiranno di implementare progetti che già hanno portato effetti positivi per famiglie e persone fragili. Infatti potenzieremo l'ufficio di piano, un organismo tecnico attraverso il quale si stabiliscono le priorità di programmazione al fine di rendere i servizi sociosanitari territoriali sempre più efficienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie e minori con malattie neurodegenerative, dal Comune 150mila euro

FerraraToday è in caricamento