rotate-mobile
Sport

'Mura Trail - Corri con gli azzurri', torna l'appuntamento con la campestre

In programma, anche la camminata 'Aspettando il Natale' fra gli orti estensi

Una gara competitiva e una camminata condensate in una giornata, all'insegna dello sport e dell'aggregazione. Venerdì 8 dicembre sono in programma gli appuntamenti 'Mura Trail - Corri con gli azzurri' e 'Aspettando il Natale'. 

Per il terzo anno consecutivo, infatti, torna il 'Mura Trail - Corri con gli azzurri', corsa campestre sulle Mura estensi ereditata dal famoso 'Mura Cross' degli anni Ottanta e Novanta, organizzato dalla Polisportiva Doro e dalla Sezione di Ferrara degli Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia. A contribuire alla manifestazione, le aziende ferraresi Conserve Italia, Salvi Vivai, Hortò, Fermac.

La manifestazione nel calendario Uisp ha il patrocinio del Comune di Ferrara, del Coni, di Sport e Salute, Avis provinciale e comunale. Il teatro di svolgimento sono le Mura di Ferrara, patrimonio dell'Unesco e l'Addizione erculea con i monumenti rossettiani e corso Ercole I d'Este. L'appuntamento è per giovedì 8 dicembre davanti alla Porta degli Angeli, con la partenza alle 10 della gara competitiva e, a seguire, della camminata.

I giovani atleti potranno iscriversi gratuitamente al Trofeo Avis che premierà i più veloci con le coppe, ma offrirà a tutti i partecipanti uno scaldacollo natalizio. Alle 10 ci sarà la partenza della gara competitiva e della camminata 'Aspettando il Natale', su due percorsi distinti che si riuniranno solo a 2 chilometri dall'arrivo.

La gara competitiva vedrà allo start gli atleti dai 16 anni in poi, cronometrati dall'associazione Cronometristi di Ferrara, impegnati su un percorso di 8 chilometri che metterà a dura prova la preparazione atletica di ciascun concorrente. La camminata 'Aspettando il Natale' avrà un percorso dedicato che seguirà i monumenti dell'Addizione erculea e, dopo aver attraversato gli orti estensi, affiancherà negli ultimi 2 chilometri sulle Mura i 'competitivi'. Le premiazioni si svolgeranno, al termine della gara competitiva, nello scenario della Porta degli Angeli.

Andrea Maggi, assessore comunale allo sport ha dichiarato che "l'iniziativa 'Mura Trail - Corri con gli azzurri', giunta ormai alla sua terza edizione, è importante perché è una manifestazione completa, in quanto prevede sia una corsa competitiva che una camminata non competitiva, per condividere insieme qualche ora. Il cross a Ferrara ha una tradizione importante da mantenere e valorizzare e le Mura sono lo scenario perfetto per questo tipo di manifestazione. La camminata non competitiva invece è interessante perché il percorso prevede di passeggiare attraverso i gioielli e i monumenti della città, come ad esempio gli Orti Estensi, in modo da ammirarne la bellezza".

Per la coorganizzatrice Monica Zannini "la manifestazione è un'esasperazione del cross, il continuo cambio di quota offerta dalle mura rende più impegnativa la gara. La partecipazione alla camminata è importante perchè è un modo diverso per far conoscere Ferrara e far scoprire nuovi luoghi". Luciano Mazzanti, presidente dell'associazione Doro ha infine aggiunto che "la gara è voluta per far rinascere la storica manifestazione ferrarese 'Mura Cross' con un percorso molto simile. E' un evento sportivo in cui molte persone partecipano da fuori Ferrara e provincia e quindi il percorso è studiato anche per scoprire le bellezze rinascimentali della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Mura Trail - Corri con gli azzurri', torna l'appuntamento con la campestre

FerraraToday è in caricamento