rotate-mobile
Violenza / Portomaggiore

Ha il divieto di avvicinarsi alla ex, ma viola le disposizioni: in manette

L'uomo era stato colpito dalla misura a settembre: ora è stato arrestato

Era già stato colpito dal divieto di avvicinarsi alla ex, ma ci ha tentato comunque. E così, per un cittadino italiano di Portomaggiore, mercoledì sono scattate le manette. A collocarlo agli arresti domiciliari sono stati i carabinieri, dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Ferrara.

Secondo quanto si apprende, come detto, a settembre il soggetto era stato colpito dal ‘divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emesso dal giudice per arginare la sua condotta molesta e violenta nei confronti della ex compagna. Ma di recente ha violato tale prescrizione, provando ad avvicinarsi alla donna e ai luoghi da lei frequentati.

Le conseguenti segnalazioni dei carabinieri hanno, così, indotto il tribunale di Ferrara a disporre gli arresti domiciliari. “L’Arma – si specifica - invita tutte le vittime di violenza a rivolgersi con fiducia alle stazioni dei carabinieri per denunciare i fatti subiti. Le azioni di contrasto non si limitano alla sola denuncia ed ai conseguenti aspetti di repressione penale, ma passano attraverso l’immediata attivazione della complessa rete istituzionale di contrasto alla violenza di genere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha il divieto di avvicinarsi alla ex, ma viola le disposizioni: in manette

FerraraToday è in caricamento