rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Agricoltura / Centro Storico / Corso Ercole I d'Este, 16

Coldiretti, in Prefettura l'ultimo Consiglio direttivo provinciale dell'anno

L'incontro con le istituzioni si è concluso con la consegna di doni 'a chilometro zero'

Le sale di palazzo Giulio d'Este, sede della Prefettura di Ferrara, hanno accolto il Consiglio direttivo provinciale di Coldiretti, nella giornata dello scorso lunedì 18 dicembre. Un'occasione, dietro l'invito del prefetto Massimo Marchesiello, per testimoniare la vicinanza di Coldiretti alle istituzioni e scambiare gli auguri natalizi con i rappresentanti dei tre enti del nostro territorio. Hanno dunque partecipato all'incontro il prefetto Massimo Marchesiello, il vicepresidente della Camera di commercio di Ferrara e Ravenna Paolo Govoni e la direttrice della sede ferrarese Inps Annalisa D'Angelo. 

Nei suo saluti, il prefetto ha toccato temi vicini al settore agricolo, assicurando il proprio impegno per affrontarli, dalla fauna selvatica, alla gestione del territorio, alle attività connesse ai flussi dei lavoratori agricoli, al granchio blu. Un intervento, attraverso il quale ha informato dei passi già fatti dal suo arrivo a Ferrara e di quanto intenzionato a mettere in campo nelle prossime settimane. Il vicepresidente della Camera di commercio, ha rimarcato la 'prima volta' di un'associazione che tiene un proprio Consiglio direttivo nella sede del rappresentante del Governo della provincia, evidenziando che le istituzioni sono più vicine di quanto a volte si pensa e che il conoscerle spesso avvia processi virtuosi di crescita reciproca e di impegno condiviso funzionale al bene comune, facendo squadra.

La direttrice della sede Inps ha ribadito l'interesse nella relazione quotidiana con Coldiretti per i temi specifici e particolari del settore e per l'importanza della rappresentanza esercitata dall'Organizzazione, anche in riferimento alla rete del lavoro agricolo di qualità, condiviso con la Prefettura. Il presidente Federico Fugaroli e il direttore Alessandro Visotti hanno ringraziato il prefetto per l'ospitalità in un contesto di pregio, evidenziando lo spirito istituzionale di Coldiretti, la sua volontà e capacità di essere portavoce di imprese, di persone e di territorio e la disponibilità al dialogo, al confronto, alla progettazione di percorsi di crescita per il nostro territorio. Con la consegna di doni 'a chilometro zero', l'incontro ha avuto conclusione, con l'impegno a riprendere i temi enunciati dai rappresentanti istituzionali già nei primi giorni del nuovo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti, in Prefettura l'ultimo Consiglio direttivo provinciale dell'anno

FerraraToday è in caricamento