rotate-mobile
Carabinieri / Mesola

Bimba di 15 mesi rimane chiusa inavvertitamente in auto, intervengono i carabinieri per liberarla

La presenza del personale femminile della pattuglia ha contribuito a tranquillizzare la bambina

Qualche momento di apprensione nella mattina di martedì 17 ottobre, intorno alle 11 a Mesola. Nei pressi della scuola d'infanzia di Bosco Mesola, i militari dell'Arma sono intervenuti per liberare una bambina rimasta chiusa in automobile. Da quanto si apprende, infatti, la nonna della bimba di 15 mesi, dopo avere posizionato la piccola sul seggiolino della sua auto, le aveva lasciato inavvertitamente le chiavi in mano causando così la chiusura improvvisa delle portiere.

A quel punto, la donna ha chiamato il 112 e sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di Mesola. Grazie anche alla presenza del personale femminile della pattuglia arrivata, la bimba è stata tranquillizzata, Nel frattempo, insieme alla nonna i colleghi hanno recuperato le seconde chiavi del veicolo. Dopo circa mezz'ora, finalmente la piccola è stata liberata e ha riabbracciato i suoi familiari senza riportare alcun tipo di problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 15 mesi rimane chiusa inavvertitamente in auto, intervengono i carabinieri per liberarla

FerraraToday è in caricamento