rotate-mobile
Lavori pubblici / Via Modena-Cassana-Porotto / Via Brizio Petrucci, 85

Ambulatorio medico, un incontro partecipativo sull'accessibilità

Nell'appuntamento verrà illustrato il progetto relativo agli spazi dell'ex acquedotto

Un incontro sul nuovo ambulatorio medico a Porotto. Martedì 26 marzo alle 18.30 al campo sportivo di Porotto di via Petrucci 85, si terrà l'appuntamento con i cittadini guidato dall'assessora comunale al Patrimonio Angela Travagli. Si tratta del terzo incontro dedicato alla discussione del progetto di rigenerazione dell'ex acquedotto in via Ladino.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Durante il primo incontro, tenutosi lo scorso anno nella Biblioteca Luppi della frazione, e il secondo presso il campo sportivo, sono stati illustrati i primi sviluppi del progetto. Martedì 26, verrà presentato il progetto completo di rifunzionalizzazione e rigenerazione degli spazi del monumento dell'ex acquedotto e della sua piazza circostante. L'obiettivo è restituire ai cittadini un luogo comune in cui poter svolgere attività ludico-sociali, inclusa l'offerta di servizi della Biblioteca Luppi e l'utilizzo della piazza-arena, aperta a tutti, comprese le scuole.

Tra le sollecitazioni sollevate dalla comunità di Porotto, una particolare attenzione è stata dedicata all'accessibilità dell'ambulatorio medico. L'Amministrazione, su impulso dell'assessora Travagli, ha incaricato gli ingegneri di elaborare un progetto di abbattimento delle barriere architettoniche, miglioramento dell'accesso carrabile, creazione di parcheggi accessibili e recupero dell'area verde retrostante. Questo intervento mira a garantire un accesso agevole e sicuro all'ambulatorio, soprattutto per le persone fragili che da tempo ne attendevano un miglioramento.

La cittadinanza è invitata a partecipare attivamente all'incontro. Oltre all'assessora Travagli, interverranno in qualità di tecnici l'architetto Michele Giordani e l'ingegnere Giampiero Marzola. L'evento rappresenterà un'importante opportunità per ricevere osservazioni dalla comunità locale. Al termine sarà offerto un aperitivo. "E' importante valorizzare il patrimonio urbano coinvolgendo attivamente i cittadini. Attraverso nuove progettualità e interventi mirati, come l'efficientamento energetico, il recupero ambientale delle aree verdi e la rifunzionalizzazione degli spazi pubblici, si mira a promuovere il bene comune e migliorare la qualità della vita nelle frazioni", ha spiegato l'assessora Angela Travagli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulatorio medico, un incontro partecipativo sull'accessibilità

FerraraToday è in caricamento