rotate-mobile
Arredare

Come nascondere il condizionatore: alcune idee per "restare freschi" e mimetizzarlo in casa

I condizionatori sono apparecchi pratici in estate, tuttavia spesso non si integrano con l’ambiente circostante. Come nascondere dunque gli split? Alcune idee per "restare freschi" senza rinunciare al gusto estetico delle stanze

In estate il caldo e le temperature alte possono essere difficili da sopportare e il più delle volte a darci un po’ di refrigerio in casa arriva il condizionatore. Senza dubbio è uno degli apparecchi più utili, ma non sempre si adatta al resto dell’arredamento. Negli ultimi anni, molte aziende hanno cercato di creare modelli dal design ricercato, in molti casi però rimane sempre un apparecchio che difficilmente riesce a integrarsi con il resto delle stanze.

Per avere un appartamento dallo stile accattivante senza rinunciare al fresco in estate, può essere utile cercare delle soluzioni che ti permettano di nascondere il condizionatore. Bastano pochi accorgimenti mirati e riuscirai a mimetizzarlo senza problemi.

Inserire il condizionatore in una nicchia

Una soluzione poco invasiva e soprattutto poco costosa è quella di inserire il condizionatore all’interno di una nicchia o di una finta trave. Queste sono parti della parete poco utilizzate perché si trovano nella zona alta del muro, ma creando una nicchia riuscirai a camuffare lo split e nello stesso tempo a recuperare spazio lasciando le pareti libere. L’unica accortezza è capire se il condizionatore all’interno della nicchia non faccia fatica a funzionare e quindi ci sia un dispendio maggiore di energia.

Posizionare lo split sopra la porta d’ingresso

Un punto della casa spesso poco utilizzato è la parte sopra la porta d’ingresso, che può essere sfruttata proprio per posizionare lo split. Molti modelli, infatti, hanno un design elegante e contemporaneo, in grado di integrarsi con il resto dell’ambiente.

Posizionare il condizionatore su un mobile

I condizionatori, soprattutto se monosplit, sono larghi circa 90 cm e hanno una profondità di 18 cm, quindi si prestano bene ad essere sistemati sopra un mobile. Questa parte del muro il più delle volte rimane inutilizzata, quindi nelle case piccole è un’ottima soluzione per recuperare spazio e rendere il condizionatore meno visibile. L’importante è lasciare la zona intorno libera per consentire al flusso d’aria di circolare e non danneggiare l’apparecchio.

Il condizionatore all’interno dei mobili

Se hai intenzione di rinnovare gli arredi di casa e scegliere mobili su misura, puoi sfruttare l’occasione per posizionare lo split all’interno di una libreria o di una parete attrezzata. La soluzione migliore è creare una nicchia in legno da integrare con il resto del mobile. In questo caso puoi decidere se lasciarlo a vista o coprire con una griglia.

In alternativa, se non vuoi cambiare tutti gli arredi puoi nascondere lo split all’interno di uno scaffale vicino alla parete attrezzata o alla libreria. Per mimetizzarlo ancora di più, puoi coprirlo con una griglia nello stesso materiale del mobile.

Abbinare il condizionatore alla parete

Se hai un budget basso e non vuoi realizzare grandi interventi, allora la soluzione più veloce ed economica è quella di dipingere il condizionatore dello stesso colore della parete. Un’altra soluzione è acquistare uno split nel colore che preferisci e successivamente dipingere la parete della stessa tonalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come nascondere il condizionatore: alcune idee per "restare freschi" e mimetizzarlo in casa

FerraraToday è in caricamento