rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

Obiettivo salvezza, Dalle Mura plaude all'affetto dei tifosi: "Noi arrabbiati, ora daremo tutto per vincere"

Il difensore si è aperto alla vigilia della sfida contro la Ternana, analizzando anche la propria stagione

Squadra in ritiro e allenamenti a porte chiuse. Ma la Spal non vuole sottrarsi al contatto con i tifosi. L’ha fatto, in particolare, Christian Dalle Mura che, alla vigilia della sfida delicatissima contro la Ternana, si è aperto davanti ai microfoni. Poche parole, per ribadire come il gruppo sia unito nel cercare di salvare la categoria.

Contro la Ternana saranno novanta minuti decisivi?
“Quella di sabato contro la Ternana sarà una partita fondamentale così come lo saranno anche le prossime, in questi giorni stiamo cercando di compattarci sempre di più per affrontare al meglio la prossima sfida e quelle che verranno”.

Il fatto di giocare in casa potrà essere un vantaggio?
“Abbiamo incontrato anche i tifosi che ci hanno dato una bella carica, ci sono sempre vicini, non mollano mai e questo deve darci ancora più carica. Ci sentiamo in dovere di fare di più, stiamo pensando solo a questo e daremo il massimo per riuscire in questo intento”.

Come valuta la sua stagione?
“Quest’anno per me è stato importante, ho imparato tanto, ho trovato spazio ho vicino dei compagni che mi stanno aiutando a crescere e a fine campionato tireremo tutti le somme e si faranno le valutazioni finali”.

E come commenta la situazione di classifica della Spal?
“La classifica è pesante ma ci deve far capire che possiamo e dobbiamo fare di più, abbiamo l’obbligo di cercare di vederla in maniera ‘positiva’. Ovviamente siamo arrabbiati per i risultati ottenuti fino ad oggi e dobbiamo solo canalizzare questa rabbia per fare bene e vincere le prossime partite”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo salvezza, Dalle Mura plaude all'affetto dei tifosi: "Noi arrabbiati, ora daremo tutto per vincere"

FerraraToday è in caricamento