rotate-mobile
Basket

Basket, l'Under 20 Despar 4T vince in attesa delle final four

Nelle selezioni giovanili, a chiudere bene la stagione è anche l'Under 17

Si avvia verso il tramonto anche questa stagione per il vivaio Despar 4 Torri Ferrara. L'Under 20 Silver è l'unica selezione ancora in lotta per il titolo di categoria, e ha chiuso in settimana con una vittoria il girone che precede le final four, in attesa degli accoppiamenti. Contro Lugo al Pala 4T è una gara a bassi ritmi tra squadre già qualificate: tuttavia gli ospiti con la zona non consentono mai ai ferraresi di trovare ritmo e, complici anche le rotazioni allargate, i granata vanno all'intervallo sul -5. Nel secondo tempo la musica non cambia, ma Lugo si ritrova a corto di ossigeno (finirà con 4 giocatori in campo) e alla fine la Despar vince 60-57.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

E' tempo di bilanci invece per l'Under 17 Silver, l'Unfer 14 Silver e l'Under 19 Gold. I ragazzi dei coach Villani, Tani e Gambale portano a casa il settimo successo di fila per 82-57 contro l'Happy Basket, che non basta per arpionare un posto ai playoff. I granata, con un girone di ritorno da otto vittorie su dieci gare, chiudono al quarto posto, per la soddisfazione dello staff per il cambio di marcia della squadra, e per Bassi, miglior marcatore del campionato con 21.1 punti di media. 

Ultima gara di campionato anche per l'Under 14 nel sentitissimo derby cittadino del Pala 4T con la Scuola Basket Ferrara. Parte bene la 4 Torri con uno scatenato Obaseki, autore di 12 punti (di 36 personali) nel solo primo quarto, pareggiato sul 15-15 dalla fisicità ospite. Obaseki continua a imperversare in attacco ma la Scuola Basket si porta in vantaggio all'intervallo, con il punteggio di 29-32. La Despar non molla, si risveglia anche Chirica che segna punti importanti (17) in contropiede, ed è 55-57 all'inizio dell'ultimo periodo, fatale per i granata che si arrendono 66-88. Un risultato che non rende giustizia per una gara ottimamente giocata per tre quarti. Nel bilancio finale della stagione il gruppo Uner 14 è passato da tre partite vinte e quindici perse dello scorso anno, a nove successi su diciotto partite, terminando al quinto posto in classifica nella parte alta del tabellone.

Si spengono anche le ultime speranze di giocarsi la Coppa Primavera per l'Under 19 Gold, che cede alla distanza contro la fisicità di Renazzo. La prima metà di gara è sotto il controllo dei granata che, guidati da Ghirelli (28) e Malfatto (18), trovano ottime soluzioni in attacco, portandosi anche sul +12. Tuttavia, sono concessi troppi rimbalzi e contropiedi agli avversari, che accorciano sul 36-41 di metà gara. Il terzo periodo rimane in equilibrio, con la 4 Torri che allunga, ma l'ultima frazione è un monologo di Renazzo. Il Meteor sfrutta le uscite per falli di Telloli e Malfatto e piazza un parziale di 29-14 che non lascia scampo agli ospiti: è 81-73 il risultato finale.

Sono scesi in campo anche i più piccoli. Gli Esordienti hanno recuperato la gara in trasferta sul campo della Benedetto 1964: è 2-9 per i granata molto sciolti nella prima frazione, ma la fisicità a rimbalzo e nei tiri ravvicinati consente a Cento di imporsi 17-2 nel secondo periodo. Narindal si scatena in attacco, ma la difesa è troppo distratta e il parziale è di 16-11. Ultimo tempo tiratissimo, con le squadre che faticano a segnare: il punteggio rimane a lungo in parità, ma negli ultimi minuti un canestro centese consegna quarto (6-4) e partita alla Benedetto. Termina 10-4 per tempi, 36-26 per punti segnati. Continuano invece nella striscia positiva gli Aquilotti: arriva il sesto successo consecutivo nel campionato non competitivo per i piccoli granata, che si aggiudicano il derby contro la Scuola Basket Ferrara B 8-16 (22-50 per punti totali).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, l'Under 20 Despar 4T vince in attesa delle final four

FerraraToday è in caricamento