rotate-mobile
Magazine
Summer

Tour delle isole in un solo giorno: le più belle da visitare in barca

Per chi vuol partire e fare anche più di un’escursione, per chi vuole staccare la spina e immergersi nel mare blu e cristallino della nostra Italia, ci sono i meravigliosi tour delle isole in un solo giorno, delle mini crociere imperdibili e ultra organizzate

Non ci è sempre concesso partire per qualche giorno o più, andare lontano da casa e visitare posti sconosciuti o ritrovare quelli già noti. Per mancanza di ferie, di possibilità, di tempo e talvolta anche di voglia, si sceglie di non viaggiare. La possibilità di andare in vacanza, talvolta, sfuma.

Eppure non è necessario investire un capitale importante, chiedere giorni di ferie o permessi, da far conciliare magari con quelli del partner. Basta anche partire per un giorno solo. Ma dove andare?

Se avete voglia di qualcosa di particolare, che vi rimetta in pace col mondo, soprattutto se amate il mare. Se avete voglia di sentire “l’estate addosso”, allora non dovete far altro che prenotare un tour delle isole in un solo giorno. Bastano meno di 24 ore per concedersi una pausa di gusto e piacere, immergersi nelle acque fresche e cristalline dei mari italiani, senza la difficoltà di trovare un parcheggio o un posto in spiaggia.

Serve davvero poco, se non prenotare un tour e recarsi al punto di imbarco. Torna, però, la domanda: dove andare? La nostra bella Italia è ricca di isole e isolotti da vedere in barca, posti splendidi e straordinari, dalla natura incontaminata perlopiù, che offrono scenari pazzeschi e la possibilità di rilassarsi per davvero, quasi come si fosse su un altro pianeta, fuori dal mondo.

Ovviamente si possono scegliere isole vicino alla propria abitazione, per evitare di affrontare lunghi viaggi. Oppure si possono abbinare dei tour delle isole direttamente dalla località scelta per la vacanza estiva. Dipende tutto da quanto avete voglia di impegnarvi e in quale momento della vostra estate.

Isole Tremiti. Nel cuore del mare Adriatico, al nord del promontorio del Gargano, ci sono le isole Tremiti. L’arcipelago si compone di diverse isolette, di cui San Nicola è il capoluogo. A questa si aggiungono San Domino (la più grande), Capraia, Pianosa, Il Cretaccio e La Vecchia, quest’ultimi due grandi scogli. Perché andarci? Offrono scenari favolosi e sono piuttosto vicine alla costa pugliese e quella molisana. Nonostante siano molto turistiche, preservano una bellezza selvaggia. Per visitarle, basta partire dal Gargano o da Termoli, prendere il traghetto o l’aliscafo, sbarcare sulle Tremiti e scegliere una mini crociera di un giorno. 

Isole Ponziane. In particolar modo Ponza e Ventotene, sono molto apprezzate da chi adora il mar Tirreno. Diversi sono i punti in cui imbarcarsi per raggiungerle, che sono anche gli stessi ce offrono dei tour quotidiani, grazie ai quali è possibile fare uno o più bagni dove le acque sono cristalline e pranzare direttamente in barca. Ovviamente l’esperienza migliore e più approfondita la farete una volta sbarcati su una delle due maggiori isole, appunto Ponza e Ventotene, dove potrete acquistare un tour delle grotte e scoprire scorci pazzeschi. Per le isole Ponziane vi consigliamo imbarchi da Formia e Terracina, entrambe in provincia di Latina.

Capri e Ischia. I faraglioni di Capri sono scolpiti nella mente dei più. Unici e affascinanti, sono meta di turisti da tutto il mondo e sfondo di numerosi film, videoclip e pubblicità. Da Napoli, e non solo, si arriva in queste due splendide isole, che è possibile, grazie ai tour di un giorno, visitare a piedi, scoprirne i posti del cuore, e tornare a casa.

Panarea. È una delle isole più amate dalle star e si trova nella magica terra siciliana. Si tratta di Panarea, spesso proposta nei tour giornalieri e nelle mini crociere in abbinamento con Stromboli. Per raggiungerle entrambe si parte dal porto di Milazzo e, se avete voglia di un’esperienza pazzesca, potete anche scovare dei tour di Panarea e Stromboli by night.

Favignana. Restiamo ancora in Sicilia e partiamo alla volta di Favignana, e anche di Levanzo, per un tour delle isole Egadi. Il punto di partenza è Trapani: da qui si va alla scoperta delle Egadi e ci si immerge nelle acque vicino a Cala Rossa e Cala Azzurra, senza perdere una visita alle calette più suggestive.

Spargi e Budelli. Ci spostiamo in Sardegna, nell’arcipelago della Maddalena, dove ci sono diverse isole e isolette, tra cui le meravigliose Spargi e Budelli. Con partenza da Palau, basterà salire in barca – moltissime sono le partenze previste ogni mattina, anche senza prenotazione (tuttavia è sempre consigliata) – per andare alla scoperta della spiaggia rosa di Budelli, di quella bianchissima di Spargi e delle magnifiche piscine naturali. Resterete incantati dalla bellezza di questo arcipelago meraviglioso e selvaggio.

Isola d’Elba e l’arcipelago toscano. Si può fare un giro della magnifica isola d’Elba, al largo della Toscana, partendo dall’area di Grosseto. In particolar modo basta prenotare una minicrociera con partenza da Castiglione della Pescaia. Da qui si arriverà a Porto Azzurro e si potrà andare al mare e visitare l’isola. E, per restare in zona, si potrebbero fare delle minicrociere per scoprire l’isola del Giglio, Capraia, Giannutri ma anche l’Argentario.

Articolo originale su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FerraraToday è in caricamento