rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
publisher partner

Sicurezza sul lavoro: una necessità per tutte le aziende

Nasce una nuova società di scopo che si occuperà di sicurezza, salute e tutela dell’ambiente per le aziende

La sicurezza sul lavoro e la salvaguardia ambientale non sono mai stati così prioritari nel nostro paese. I dati dimostrano che, purtroppo, gli infortuni sul lavoro continuano ad avere delle dinamiche importanti: nel 2021 per esempio, si sono registrati 4215 infortuni sul lavoro, per una media di 16,5 infortuni ogni giorno lavorativo.

Per quanto le politiche lavorative possano porre in rilievo questo aspetto, è sempre scarso l’apporto concreto nella quotidianità. Laddove non arriva nemmeno il dibattito pubblico – il quale, tristemente, affronta il problema in vista dell’episodio di cronaca, per poi tornare a occuparsene marginalmente – la sensibilizzazione deve avvenire direttamente in azienda, sfruttando l’ausilio di servizi necessari in tema di sicurezza e salute sul lavoro e rispetto delle normative ambientali.

Gruppo Cna Hse

Una società di scopo per la sicurezza

Ecco che, in aiuto delle aziende, Cna Ferrara ha costituito una società di scopo che d’ora in poi si occuperà di sicurezza, salute e tutela dell’ambiente. Si chiama CNA HSE e si rivolgerà in primis alle aziende che sono già socie di Cna offrendo loro, sulla sicurezza, un servizio più efficiente e strutturato. Ma sarà anche uno strumento per avvicinare nuove imprese e inserirle nel sistema Cna.

I componenti del CdA sono: Matteo Carion (Attuale responsabile risorse economiche di Cna Ferrara); Nicola Grazzi Amministratore Delegato. Membri del CdA: Marianna Biasini (resp. operativa di CNA HSE) e i vice Presidenti di Cna Ferrara Roberto Bonora, Matteo Fabbri e Riccardo Roccati.

Più di una società, un polo culturale

“CNA HSE sarà anche un canale attraverso cui ricevere sollecitazioni, indicazioni, criticità dal mondo imprenditoriale e traferirle alle autorità competenti con cui abbiamo un’interlocuzione continua”, ha dichiarato Matteo Carion, andando a definire la portata ambiziosa del progetto.

Si tratta di un vero e proprio polo, all’interno del quale si può seminare cultura della sicurezza e tutelare le imprese da un punto di vista economico, evitando eventuali e spiacevoli blocchi (con conseguenti e rilevanti costi economici) per quelle situazioni a rischio.

La sicurezza nell’edilizia

E a proposito di rischio, il settore dell’edilizia rimane tra i tanti il più a stretta osservazione in merito alla sicurezza: “Abbiamo assoluto bisogno di maggiore sicurezza nei cantieri” – ha dichiarato Riccardo Roccati, Presidente di Cna Costruzioni Emilia Romagna – “Le imprese del settore ci chiedono collaborazione in questa direzione. Per questo l’impegno di Cna è un a grande occasione, e io chiederò ai miei colleghi di sfruttarla”.

 “La nuova realtà” – ha spiegato l’AD di Cna Hse Ferrara Nicola Grazzi – “disporrà di dieci professionisti del settore ed avrà una caratteristica fondamentale: sarà fortemente presente sul territorio, in maniera capillare. Potrà affiancare le imprese e rispondere alle loro esigenze, facendo formazione, prevenzione e individuando soluzioni ai problemi specifici di ciascuno. Non dimentichiamo che la normativa sulla sicurezza è molto complessa, e quindi sarà nostra cura interpretare al meglio le norme e calarle nella realtà quotidiana delle imprese, intervenendo con rapidità e in modo puntuale”.

Sicurezza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FerraraToday è in caricamento