rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Scuola

Primo giorno di scuola elementare: cosa mettere nello zainetto

Per tutti i bambini il primo giorno di scuola elementare è importante, per avere un bel ricordo ecco i consigli e gli accessori da avere assolutamente nello zaino

Il primo giorno di scuola è importante soprattutto quando si è alle elementari, che sia la prima esperienza o un evento che si ripete da alcuni anni, le emozioni sono sempre tante sia per i piccoli che per i genitori. 

Dopo gli anni spensierati della scuola materna i piccoli si trovano alle prese con un contesto diverso, con nuovi compagni, nuove maestre e una nuova organizzazione della giornata.

Lo stesso succede per i bambini che si trovano nelle classi avanzate, l’estate è il momento in cui si gioca, si trascorre più tempo con i genitori e lasciare l’ambiente protetto di casa non sempre è semplice. 

Se i bambini vivono con timore, ma anche con gioia questo momento, per i genitori accompagnare i figli davanti alla porta di ingresso di scuola e lasciarli andare è sempre un’esperienza emozionante che si ripete ogni anno. 

La campanella è sempre più vicina è per vivere con la giusta dose di felicità e incertezza il primo giorno di scuola, è bene prepararsi in tempo. Accompagnare i piccoli con tutto l’occorrente per affrontare il nuovo anno scolastico è  importante e la fatidica domanda dei genitori “cosa metto nello zaino il primo giorno di scuola?” può creare ulteriore ansia e stress.

Per preparare al meglio lo zainetto dei piccoli ecco alcuni consigli per fare gli acquisti giusti.


Zaino

Per andare a scuola comodamente

zaino-24

A differenza della scuola materna durante le elementari gli accessori da mettere nello zaino sono di più. Libri, astucci e quaderni possono risultare pesanti, quindi il modello trolley è la soluzione ideale. Il carrello estraibile rigido può essere regolato in base all’altezza, mentre le ruote universali fanno scorrere lo zaino agevolmente su ogni tipo di superficie
 

Per chi ama i personaggi dei videogiochi

zaino scuola-22

I personaggi dei videogiochi sono i preferiti dei bambini, se volete un modello adatto a tutto il percorso delle elementare e alle medie, questo modello è il giusto compromesso tra uno zaino divertente in grado di accompagnare il piccolo durante la crescita.


Diario

smemoranda-5

Il diario è immancabile a scuola, per annotare i compiti e al tempo stesso esprimere sé stessi.

Astuccio

Perfetto per chi adora gli unicorni

Astuccio per lei-2
Gli unicorni hanno conquistato sia adulti che bambini, quindi come rinunciare a un astuccio che ha per tema l’animale mitologico? Disponibile in rosa, fucsia o celeste i piccoli non vedranno l’ora di metterlo nello zaino e sfoggiarlo in classe. Il modello super accessoriato è formato da tre scomparti con doppia cerniera, le tasche interne in rete con lo scomparto mantengono al sicuro e in ordine la cancelleria. Realizzato in EVA è leggero e antiurto, perfetto da portare giorno dopo giorno senza appesantire lo zaino. 
Pro. Compatto occupa poco spazio.
Contro. Gli slot a disposizione non sono sufficienti.
Scopri di più su Amazon

Per avere i supereroi sempre con sé

Astuccio per lui-2

I supereroi accompagnano i bambini durante i loro giochi e non possono mancare tra i banchi di scuola.
 

Pastelli

pastelli-5

Ai bambini piace disegnare e tra gli accessori indispensabili all’interno dello zaino i pastelli non possono mancare.Pensato per realizzare lavoretti o disegni a mano libera, le matite colorate sono l’alleato ideale

Pennarelli

pennarelli-4

Ai piccoli piace dare libero sfogo alla loro fantasia e i pennarelli sono il metodo migliore per disegnare, colorare e divertirsi in compagnia dei loro nuovi amici.

Quadernoni

Quadernoni-2

Il passaggio dall'asilo alle elementari è molto importante per i bambini che imparano a scrivere, per esercitarsi hanno bisogno di tanti quaderni e il set formato da 10 maxi quaderni, non può di certo mancare all'interno dello zaino. Ispirati al mondo degli animali come cani e gatti, renderanno ancora più divertenti le ore di lezione: a righe o a quadretti questi quadernoni accompagneranno i bambini durante tutte le elementari.

Come preparare i bambini al primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è una tappa importante per i genitori, ma soprattutto per i bambini che si ritrovano in un contesto differente rispetto alla scuola materna incentrata sulle attività ludiche. 

Anche se è un momento entusiasmante può risultare stressante, quindi bisogna prepararli ad affrontare il primo giorno di scuola così da ridurre il nervosismo e fargli vivere pienamente questa esperienza.

Ecco alcuni consigli per arrivare al primo giorno di scuola pronti e contenti. 

Visitare la scuola e conoscere le maestre

La scuola elementare comporta nuove dinamiche, nuove amicizie, ma soprattutto un nuovo luogo in cui trascorrere parte della giornata. Per far abituare il piccolo ad una routine differente potete visitare insieme la scuola prima dell’inizio delle lezioni. Entrambi prenderete confidenza con le classi, il bagno e la mensa. Inoltre, potrete spiegargli la funzione dei diversi spazi e i comportamenti da avere in ognuno di essi. Per voi è un modo per capire in quale contesto si muoverà e ascoltare i suoi racconti con partecipazione.

Il passaggio alla scuola elementare vuol dire anche avere nuove maestre, per questo conoscerle in anticipo è un modo per far sentire voi a vostro agio, mentre il bambino il primo giorno di scuola avrà davanti a sé un volto familiare. 

Comprare insieme il materiale scolastico

Assecondare i gusti dei bambini è importante per lasciare che la sua personalità si affermi, quindi fare shopping insieme è un ottimo modo per condividere un’esperienza così importante e trascorrere del tempo in compagnia. 

Spesso le scuole forniscono una lista dei materiali che serviranno durante l’anno, se non avete molto tempo potete rimanere comodamente in casa e fare gli acquisti online.

Stabilire una routine

Far coincidere gli orari di lavoro e quelli scolastici può essere difficile, ma se vi organizzare e stabilite una routine diventerà tutto più semplice e il piccolo avrà dei punti di riferimento che lo tranquillizzeranno. 

La sera potete preparare insieme lo zaino e decidere cosa indosserà, la mattina invece, è dedicata agli ultimi preparativi come la merenda. Svolgendo insieme queste attività il piccolo poco alla volta diventerà sempre più indipendente. 

Rassicuralo e sostenerlo

Prima dell'inizio della scuola cercate di trascorrere del tempo insieme e affrontate l’argomento, spiegando l’importanza dello studio, della possibilità di fare nuove amicizie. 

Il primo giorno di scuola meglio non farsi sopraffare dalle emozioni, ma continuare ad avere un atteggiamento positivo e rassicurante. Vedendovi sereni il piccolo vivrà l’esperienza come qualcosa di positivo contento di iniziare la nuova avventura!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo giorno di scuola elementare: cosa mettere nello zainetto

FerraraToday è in caricamento