Politica / Malborghetto-Pontegradella / Via Caldirolo

Concerto in piazza Ariostea, polemica sulla sosta selvaggia nel Sottomura

L'opposizione chiede chiarimenti all'amministrazione su quanto accaduto domenica

Parcheggi selvaggi nel Sottomura durante le notti del Ferrara Summer Festival. E’ quanto denunciano, uniti, gli schieramenti di opposizione. Il Partito Democratico, la lista civica ‘Anselmo Sindaco’, il Movimento 5 Stelle e ‘La Comune’, infatti, hanno presentato un’interpellanza per evidenziare la situazione che si è creata in particolar modo domenica sera, in occasione del concerto di Calcutta in piazza Ariostea.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

In quel momento, “il Sottomura tra via Caldirolo e via Porta Mare – si legge nella nota - si è trasformato d’improvviso in un enorme parcheggio di auto. Nonostante le segnalazioni pervenute da alcuni cittadini alla polizia locale, le pattuglie intervenute in loco hanno preso atto della situazione ma non avrebbero elevato sanzioni”.

Le auto parcheggiate nell'area del Sottomura

Da qui, dunque, le richieste al sindaco e all’assessore “per sapere se fossero a conoscenza della problematica evidenziata e come mai, nonostante le segnalazioni pervenute, il comandante della polizia locale non sia intervenuto per impedire o sanzionare la sosta selvaggia”. Ma il documento prosegue.

“Chiediamo – si continua a leggere – perché non siano state predisposte per tempo aree parcheggio con servizio navetta fuori dalle mura urbane in occasione del grande afflusso di pubblico previsto per l’evento del 7 luglio e se non si ritenga opportuno posizionare in loco cartelli di divieto di parcheggio dando indicazioni chiare alla polizia locale in occasione dei prossimi concerti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto in piazza Ariostea, polemica sulla sosta selvaggia nel Sottomura
FerraraToday è in caricamento