Politica

Exploit Gelmi, eletto consigliere: "Grazie a tutti, sarò 'ponte' tra i ferraresi e il sindaco"

Il candidato della lista civica di Alan Fabbri ha ottenuto 313 preferenze: "Ora 5 anni di duro lavoro"

“Un vittoria che mi emoziona e responsabilizza”. Si tratta delle prime parole del neo eletto consigliere comunale, Giacomo Gelmi, che ha ricevuto nelle elezioni comunali dell’8 e 9 giugno 313 voti di preferenze nella lista civica ‘Alan Fabbri sindaco’.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

“Una grandissima emozione - sottolinea Gelmi - vedere che così tanti cittadini mi hanno dato la fiducia. Spero e farò di tutto per il meglio della nostra meravigliosa città, come già detto sarò il ‘ponte’ tra i ferraresi e il sindaco. La prima volta Alan Fabbri è stato eletto per una scommessa dei cittadini, ma oggi è un voto consapevole che riconosce il lavoro fatto in questi cinque anni, che ha fatto rinascere Ferrara”.

Nel merito alle 313 preferenze ricevute nella lista civica ‘Alan Fabbri sindaco’, lo stesso neo consigliere aggiunge che “la nostra città ora può tornare a guardare al futuro con rinnovata fiducia e determinazione. Mi sono preso un’altra soddisfazione personale, questi voti sono il frutto del mio lavoro di questi anni e soprattutto della vostra fiducia dimostrata”.

Poi un passo indietro, alla campagna elettorale. “Ho volutamente non far caso in queste lunghe settimane a certe affermazioni false di qualcuno dell’opposizione – conclude -. Ora è il tempo di metterci al lavoro, per la città che ha scelto di darci fiducia per altri cinque anni. Il mio impegno e le mie idee saranno sempre per Ferrara, lasciando alle spalle polemiche; ora è il tempo di lavorare ed andare avanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Exploit Gelmi, eletto consigliere: "Grazie a tutti, sarò 'ponte' tra i ferraresi e il sindaco"
FerraraToday è in caricamento