rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Elezioni 2024 / Viconovo-Villanova

Frazioni, la ricetta di Anselmo: "Ogni assessore responsabile di un certo numero di zone"

Il candidato sindaco, a Villanova, ha poi attaccato Lodi: "Assessore di tutto, capace di niente"

Ad ogni assessore un numero ben definito di frazioni. E’ questa la novità che, martedì a Villanova, il candidato sindaco Fabio Anselmo ha messo nero su bianco, in caso di elezione a primo cittadino. “Verso le periferie bisogna assumersi delle responsabilità precise, ben definite, dalle quali non si svicoli – ha specificato -. È quello che farò una volta eletto sindaco affidando a ogni assessorato, a ogni assessora e assessore, la responsabilità di un certo numero di frazioni alle quali andrà garantito un ascolto costante, continuo e intenso”.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Di fatto, dunque, “ogni frazione saprà a chi fare riferimento e nel caso vi siano segnalazioni di inadempienze la posizione di quell’assessorato verrà valutata con attenzione – ha proseguito -: una città non funziona se non c’è un confronto vero con la cittadinanza e se non si danno risposte pronte, anche negative, ai bisogni che emergono o che giacciono senza soluzione da anni”.

L’idea nasce, dunque, dalla volontà di ascoltare i cittadini. “A ogni tornata elettorale si parla di ascolto della cittadinanza, in particolare delle situazioni periferiche – ha incalzato ancora il legale -; nei fatti vengono costantemente ignorate”. Poi l’attacco politico. “Salvo inventarsi qualche trovata propagandistica come l’inutile Apecar del vicesindaco e assessore al tutto, nonché capace di niente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frazioni, la ricetta di Anselmo: "Ogni assessore responsabile di un certo numero di zone"

FerraraToday è in caricamento