rotate-mobile
Politica / Cento

Tra futuro dei giovani e rapporto con l'Europa, dopo 20 anni torna 'FestUnità'

La manifestazione, di due giorni, vede un calendario ricco di dibattiti: il programma

Dopo oltre vent'anni di assenza, a Cento torna ‘FestUnità’. Il tema di quest'anno è ‘Vicini di casa, cittadini d’Europa’, con due giorni (venerdì 25 e sabato 26 al centro ricreativo culturale Ancescao di via Matteotti) ricchi di eventi e dibattiti. Il programma inizia venerdì alle 18 con l’inaugurazione ufficiale della festa; alle 19 segue l'evento ‘Intervista di metà mandato: il lavoro realizzato e le prospettive future’, con la partecipazione del sindaco di Cento, Edoardo Accorsi. La serata si concluderà con un dj set di Federico Balboni.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sabato, la festa riprende con il ‘Pranzo Democratico, alla presenza dell’assessore regionale Paolo Calvano e del candidato alle elezioni europee Andrea Zanoni. Zanoni sarà poi ospite alle 14.30 dell'evento ‘Territori da proteggere’, insieme al vicesindaco Vito Salatiello e al segretario provinciale dei Giovani Democratici Lorenzo Massarenti.

 Alle 16.30 spazio ai giovani con ‘La voce delle nuove generazioni’, che vedrà la partecipazione del consigliere regionale della Lombardia Paolo Romano, della segretaria Gd (Giovani Democratici) di Voghera Giulia Fossati Scalora e del segretario Gd di Ravenna Giovanni Brandolini. 

 La giornata si concluderà alle 21 con il dibattito ‘Equità di genere e politiche di genere’, con la candidata alle europee Giuditta Pini e la coordinatrice nazionale delle Donne Democratiche Roberta Mori. Durante entrambe le serate, dalle 19, sarà possibile cenare con i piatti preparati dai volontari del centro Ancescao, che ospiterà l'evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra futuro dei giovani e rapporto con l'Europa, dopo 20 anni torna 'FestUnità'

FerraraToday è in caricamento