rotate-mobile
Elezioni 2024

Elezioni, Sarto (lista civica Fabbri) punta sugli "spazi di aggregazione"

Il giovane candidato si è soffermato sulla riqualificazione degli edifici scolastici

Il più giovane candidato presente nella lista civica 'Alan Fabbri Sindaco' si chiama Brando Sarto. Il diciannovenne ferrarese ha spiegato di scendere in campo "per prendere parte al cambiamento" e dare il suo contributo alla comunità.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il candidato, con all'attivo cinque anni di Liceo Classico, ha raccontato di essere "cresciuto con sani valori liberali", definendosi "appassionato d'arte, in particolare di architettura, di teatro e di musica", e pronto ad avanzare proposte per rendere la città "sempre più bella e di respiro internazionale, in particolare per i miei coetanei". 

Un avvicinamento alla politica maturato negli anni del Liceo, "perché voglio impegnarmi attivamente per contribuire allo sviluppo di questa città che sotto la guida del sindaco Alan Fabbri, figura per cui provo grande ammirazione, ha conosciuto una vera e propria rinascita". Fra i temi, oggetto di interesse, "sicuramente quello della scuola, da cui provengo e che conosco in tutte le sue forme. La formazione continua, come spazi di aggregazione, è fondamentale per garantire il benessere di studenti, insegnanti e operatori scolastici". 

Sarto ha aggiunto che "molto è stato fatto in questi ultimi anni per la riqualificazione degli edifici scolastici, grazie ai milioni di euro intercettati con i fondi Pnrr e da risorse comunali investite in questo ambito. Bisogna proseguire su questa strada. Poi, ovviamente, cercherei di collaborare per sostenere la cultura, tema a me molto caro, il turismo, i diritti civili, l'ambiente e il mondo delle imprese, che deve essere reso accessibile e semplice per tutti quei giovani che vogliono aprire la propria attività e creare lavoro".

Sull'impegno dei giovani, il candidato ha concluso che "spesso siamo accusati di immobilismo politico, invece abbiamo anche noi le nostre battaglie, speranze e proposte. Votare me equivale a voler credere nei giovani e nelle loro capacità. Permettere loro di potersi esprimere, affermare e realizzare, sempre, ovviamente, con il rispetto di tutti e in libertà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Sarto (lista civica Fabbri) punta sugli "spazi di aggregazione"

FerraraToday è in caricamento