rotate-mobile
Elezioni 2024

Elezioni, Passarotto (Ferrara al Centro) punta a valorizzare le lingue straniere

La componente della lista civica ha evidenziato l'intenzione di "creare ambienti inclusivi e accessibili per le persone con disabilità"

Uno slogan, 'Insieme, oltre confini e barriere', per rimarcare l'attenzione verso le disabilità e l'importanza della lingua straniera come mezzo di integrazione e inclusione. Silvia Passarotto, candidata come consigliera comunale nella lista Ferrara al Centro, ha spiegato come intende portare il proprio contributo.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

La componente della lista civica promossa da Andrea Maggi a sostegno del sindaco Alan Fabbri ha 44 anni, è traduttrice e interprete. I progetti che intende promuovere sono legati all'importanza delle lingue straniere, che "arricchiscono il tessuto sociale delle città", sono "fondamentali per la costruzione di società più inclusive e solidali", forniscono "accesso a più opportunità lavorative, "favoriscono l'integrazione delle comunità immigrate radicate o no (civili e militari stranieri, turisti), permettendo loro di comunicare con i residenti locali e di partecipare attivamente alla vita della collettività".

In materia di disabilità, Passarotto ha aggiunto che l'attenzione alla condizione "non può essere ridotta a un concetto monolitico", in quanto "essa si manifesta in molteplici sfaccettature, ognuna con le proprie sfide, esperienze e trionfi. E' importante un approccio inclusivo e sensibile. E' fondamentale comprendere i vari tipi di esigenze". Da qui all'intenzione di "creare ambienti inclusivi e accessibili per le persone con disabilità, sia a livello fisico che sociale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Passarotto (Ferrara al Centro) punta a valorizzare le lingue straniere

FerraraToday è in caricamento