rotate-mobile
Elezioni 2024

Elezioni, Kulli (Fabbri sindaco): "Integrazione e sviluppo della Pmi"

Il candidato ha rimarcato l'attenzione per i temi del verde e delle periferie

Nella lista civica a sostegno del sindaco uscente Alan Fabbri trova posto il cittadino albanese Ben Kulli. Il candidato consigliere comunale vive e lavora a Ferrara da quasi trent'anni, è operaio specializzato nel settore edile, è nel 2006 ha aperto una sua azienda. 

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Nel 2012 è stato tra i fondatori dell'associazione Vatra, di cui è coordinatore. Ha attivato una scuola con l'intento di insegnare ai giovani rappresentanti della comunità albanese di Ferrara la lingua, la cultura e le radici del proprio Paese. Già candidato alle scorse amministrative a sostegno di Fabbri, il componente della lista ha tra i temi che gli stanno a cuore lo sviluppo sul territorio delle piccole medie industrie e la cura delle periferie e delle frazioni.

"Sono venuto in questa città - ha raccontato Kulli - per studiare alla facoltà di Giurisprudenza, ora sono sposato. Ferrara mi ha dato tanto, compresa mia moglie, che ho conosciuto qui, e qui stiamo crescendo insieme le nostre due splendide bimbe. Qui lavoro e gestisco il locale Hangar, all'interno dello Spazio Grisù con altri soci. Ora ci lavorano una decina di ragazzi, tra cui degli studenti universitari".

Fra gli ambiti di cui vorrebbe occuparsi, se eletto, Kulli ha ribadito di volere "lavorare affinché le aziende possano venire a investire sul territorio, vista anche l'inclusione di Ferrara nella Zls. Lavorare su incentivi e agevolazioni per le imprese sia già insediate e quelle che verranno. Un altro tema a me caro è l'ambiente: vorrei operare per una città più sicura ed ecosostenibile, con spazi verdi che favoriscano la biodiversità e l'habitat naturale di molte specie animali per costruire un futuro più sostenibile per le generazioni a venire".

Da qui all'intenzione di portare "la mia esperienza personale sull'integrazione" e di dare "il mio contributo per tutte le comunità straniere presenti a Ferrara e ascolterò le loro voci", oltre all'invito rivolto a "tutti i cittadini ad andare a votare accompagnati solo dal proprio pensiero. Avendo vissuto un regime, per esperienza personale, posso affermare quanto sia importante il diritto al voto e quale sia la forza di andare a votare liberi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Kulli (Fabbri sindaco): "Integrazione e sviluppo della Pmi"

FerraraToday è in caricamento