rotate-mobile
Politica

Elezioni, Gelmi nella lista per Fabbri: "Gli appuntamenti nazionali incentivano il turismo"

I punti programmatici dell'agenda del candidato verranno proposti alla città in un incontro pubblico

Nella lista civica a sostegno del sindaco Alan Fabbri, trova posto il candidato Giacomo Gelmi. Una candidatura, quella del 41enne esperto in marketing e organizzazione di eventi, consigliere in questi cinque anni del Cda e impegnato nella comunicazione al Teatro Comunale Abbado’ di Ferrara, che verrà presentata alla città in un incontro pubblico mercoledì 10 aprile alle 19.30 all'hotel Carlton, in piazza Sacrati.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Le ragioni della candidatura

"L'esperienza acquisita in questi cinque anni, ma soprattutto il rapporto di estrema fiducia e amicizia reciproca con Alan Fabbri - ha sottolineato Gelmi - mi ha spinto a intraprendere una nuova 'sfida'. La 'scelta' è stata da subito di fare parte della lista civica che sosterrà Alan Fabbri. Si vuole continuare nella rinascita mostrata in questi cinque anni della città di Ferrara, con la promozione della stessa attraverso il turismo, eventi di grande richiamo e attrattivi, proseguire negli investimenti nei vari ambiti dalla sicurezza ai lavori pubblici, su tutti anche la manutenzione delle nostre strade, oltre l'attenzione costante verso tematiche come il sociale, sanità, scuola, la promozione del nostro teatro ed eventi culturali". 

Gelmi ha aggiunto che "Alan Fabbri ha riqualificato la nostra città. Per questo ho voluto fermamente ricandidarmi per un profondo e personale senso civico e impegno verso la città in cui vivo, mi sono reso disponibile per essere compartecipe della crescita di Ferrara. La sintesi di alcuni dei punti al centro del mio programma, sono sicuramente le politiche legate alle pari opportunità e tutela ambientale, la sensibilizzazione della lotta contro le droghe, con campagne mirate verso i giovani e una comunicazione da veicolare anche attraverso le scuole. Tra i punti programmatici la difesa dei diritti degli animali". 

Il candidato civico ha evidenziato che "nell'ambito degli eventi, essendo un settore che conosco da tempo, continuare su quanto fatto in questi cinque anni dall'Amministrazione comunale, con appuntamenti che siano di attrazione nazionale e così facendo incentivare anche il turismo. Credo fermamente sulla promozione di appuntamenti definiti 'ludici', quali possano essere sagre, feste a tema e concerti, oltre agli eventi culturali. Si tratta di momenti di aggregazione, ma sono, come nel caso delle sagre, un fondamentale presidio della tradizione del non nostro territorio ferrarese. In conclusione, la nostra Ferrara deve continuare a crescere".

Esperienze lavorative e in ambito sociale

Gelmi ha frequentato il Liceo Classico Arcivescovile, aggiungendo che "di recente sono stato inserito nella giuria popolare del '60esimo Premio Estense' edizione 2024. Nel corso del periodo pandemico ho realizzato 'Le pillole del cuore del Teatro', una breve serie di filmati che mostravano tutti gli angoli delle sale dell''Abbado', compresi quelli più nascosti come la falegnameria, la sartoria, i locali tecnici. In seguito, ho compartecipato a pianificare programmi per avvicinare i giovani al teatro, utilizzato i fondi della pandemia per migliorare internamente il teatro. Tutto questo anche con una rivisitazione a livello di marketing. All''Abbado' si è registrato un ritorno di molti under 30 e un aumento delle vendite dei biglietti".

Il candidato ha ricordato "come negli ultimi cinque anni il Teatro Comunale di Ferrara si è aperto ancora di più alla città, facendo di piazze, parchi e monumenti, palcoscenici culturali a cielo aperto, per un totale di 186 eventi e spettacoli complessivi realizzati fuori dalle mura dell'Abbado. I numeri raccontano inoltre che, in questi anni, l''Abbado' si è sempre dimostrato accogliente nei confronti di scuole, associazioni, istituzioni, come il Meis ed enti: nel 2023 ospita 153 eventi organizzati da realtà esterne al teatro, nel 2018 erano 70; 102 nel 2019; 46 nel 2020; 77 nel 2021; 101 nel 2022". 

Gelmi ha evidenziato che "in totale sono stati 1284 gli eventi esterni e interni in questo quinquennio. In questi cinque anni, inoltre, ho collaborato a progetti finalizzati alla promozione delle pari opportunità e difesa dei diritti. Tra questi 'Iovalgouguale' promosso dall'Amministrazione comunale di Ferrara. Un'altra collaborazione con il Comune di Ferrara è stata per la realizzazione di un video in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, un lavoro realizzato con il coinvolgimento dei giovani studenti di Ferrara, La città del cinema e della Scuola d'Arte cinematografica Florestano Vancini. Infine, ho collaborato nell'anno 2019 anche nell'organizzazione dell'evento 'Monsterland'. 

In materia di "difesa dei diritti degli animali, ho creato una raccolta firme 'Un mare anche per me', che permetta ai propri amici a quattro zampe di avere in spiaggia una propria area. A seguito della quale ho avanzato una proposta di legge alla Regione Emilia-Romagna. Tra i punti principali della proposta: la possibilità di far camminare i cani, al guinzaglio lungo la battigia, rendere loro accessibili gli stabilimenti (eccetto aree come docce, piscine e zone dedicate agli sport), individuare spiagge libere per i cani, permettere agli animali di fare il bagno in determinate fasce orarie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Gelmi nella lista per Fabbri: "Gli appuntamenti nazionali incentivano il turismo"

FerraraToday è in caricamento