rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Politica

Superbonus, no alla deroga in Emilia-Romagna. Talmelli (Pd): "Fabbri tace"

Duro attacco del segretario Dem al primo cittadino dopo la decisione del governo

“Il governo Meloni colpisce i terremotati dell’Emilia-Romagna e il sindaco Fabbri tace”. Inizia così il post sui social del segretario comunale Dem, Alessandro Talmelli, in cui accusa l’Esecutivo di discriminare i cittadini regionali dalle deroghe al decreto legge Superbonus: “una discriminazione vergognosa”, riprende le parole del presidente regionale, Stefano Bonaccini.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

“Una decisione che colpisce - prosegue Talmelli - quelle famiglie che stanno ancora terminando la ricostruzione dei propri immobili e che vengono lasciati soli e nella disperazione, con un incomprensibile cambio in corsa delle norme. In tutto questo Alan Fabbri, l’attuale sindaco di Ferrara nonché vicecommissario al Sisma 2012, tace. Quello che urlava che avrebbe chiesto rispetto per la nostra città e la nostra provincia oggi si gira dall’altra parte”.

Ma l’affondo prosegue. “Evidentemente - aggiunge il segretario Dem - pensa che i cittadini gli ‘debbano’ la riconferma a sindaco, ma così non è. Anzi, i ferraresi non gli devono proprio niente e aspettano risposte”. Talmelli consiglia poi al primo cittadino di “unirsi all’appello dei suoi colleghi e del presidente di Regione perché venga immediatamente modificato il provvedimento, riparando a quella che appare come una vera e propria discriminazione su base politica, chiedendo che venga inserita anche l’Emilia-Romagna”. Il post di Talmelli si chiude con un interrogativo: “Secondo voi dall’alluvione ad oggi non vi pare che il Governo voglia colpire l’Emilia-Romagna?”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbonus, no alla deroga in Emilia-Romagna. Talmelli (Pd): "Fabbri tace"

FerraraToday è in caricamento